• Abbonati
La curiosità

Piario, che sorpresa: all’ospedale dodici nuovi nati in due giorni

Ultimi giorni di agosto di speranza per il punto nascita dell'ospedale Locatelli, lo stesso che la Regione ha deciso di chiudere per le poche nascite.

Una notizia che fa sorridere e ben sperare: sono dodici i bambini nati all’Ospedale Locatelli di Piario in questi due ultimi giorni del mese di agosto: si tratta di 7 maschietti e 5 femminucce, un numero al di sopra della media.

Dati che in questo periodo diventano di buon auspicio e si riaccende la speranza di riuscire a lasciare aperto e vivo questo importante punto di riferimento per le mamme della Val Seriana e non solo.

La Regione Lombardia ha disposto la chiusura del punto nascite di Piario in quanto non era stato raggiunto il numero minimo di 500 parti all’anno: la stessa sorte decisa per Angera (Varese), Oglio Po di Casalmaggiore (Cremona) e Chiavenna (Sondrio).

Per salvare il reparto maternità subito si era attivato il comitato “Piario non si tocca” che ha già messo in scena diverse manifestazioni di protesta e una raccolta firme che ha riscosso parecchio consenso.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
leggi anche
ospedale fenaroli di alzano
Si dice che...
Dopo Piario, anche l’ospedale di Alzano dice addio al reparto di maternità?
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI