BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta spreca e viene eliminata ai calci di rigore: in Europa League va il Copenaghen

Nerazzurri traditi alla lotteria dei rigori da Gomez e Cornelius: il sogno finisce ai playoff

Più informazioni su

Il sogno Europa League dell’Atalanta è già finito. Ai playoff la trasferta danese è delle più amare, con il Copenaghen che passa alla fase a gironi grazie ai calci di rigore dopo un doppio 0-0.

I nerazzurri hanno di che masticare amaro perché tra il match d’andata e quello di ritorno è stato clamoroso non essere mai riusciti a segnare a una squadra, quella danese, che è apparsa tutt’altro che insuperabile, soprattutto in difesa.

La lotteria dei rigori è stata poi cattivissima con i bergamaschi, traditi dagli errori del Papu Gomez e di Cornelius.

L’Atalanta è stata molto meno brillante di una settimana prima, quando a Reggio Emilia aveva nettamente messo sotto i danesi, anche se le occasioni non sono mancate ai bergamaschi nemmeno al Parken Stadium. Pasalic, in particolare, non è stato freddo quando sui suoi piedi sono arrivati i palloni che avrebbero potuto sbloccare subito il match: due, clamorosi, sono finiti addosso a Joronen, uno invece è stato spedito nella curva dei tifosi di casa.

Nella ripresa l’Atalanta è anche un po’ calata di condizione e il Copenaghen ha cercato di approfittarne prima di tutto abbassando il ritmo del match, e poi mettendo anche un po’ di paura a Gollini.

Lo 0-0 porta il match ai tempi supplementari e lì l’Atalanta rischia grosso in un paio di occasioni: nel primo tempo Boilesen si mangia un gol già fatto a due passi dalla porta bergamasca, nella ripresa è invece Palomino a salvare tutto fermando Zeca, pronto a calciare. al limite dell’area piccola.

Niente gol e dunque calci di rigore. De Roon e Ali Adnan non sbagliano, il Papu Gomez invece centra la traversa. Masiello la mette sotto al sette e subito dopo N’Doye spara la palla nel settore dei tifosi bergamaschi. Tocca poi a Cornelius e l’incubo ricomincia: Joronen para e consegna a Vavro il calcio di rigore decisivo, che il difensore danese non sbaglia.

Il sogno Europa League dell’Atalanta finisce qua, ancora prima di iniziare.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.