Svolta nel giallo di Manuela: ritrovato cadavere, confessa l'ex amante - BergamoNews
Nel bresciano

Svolta nel giallo di Manuela: ritrovato cadavere, confessa l’ex amante

La giovane donna sarebbe stata uccisa dall'ex amante, Fabrizio Pasini. L'uomo avrebbe confessato e indicato il luogo in cui l'avrebbe sepolta

Svolta nel giallo di Manuela Bailo, la 35enne bresciana scomparsa nel nulla da Nave tra il 29 e il 31 luglio. La giovane donna sarebbe stata uccisa dall’ex amante, Fabrizio Pasini, arrestato lunedì 20 agosto per omicidio. L’uomo avrebbe confessato e indicato il luogo in cui avrebbe sepolto il cadavere, nel giardino di una cascina nelle campagne di Azzanello, in provincia di Cremona, lungo le rive del fiume Oglio.

Pasini, 48 anni, ha ceduto dopo un lungo interrogatorio in cui inizialmente aveva spiegato che la relazione era finita, “da oltre un anno”, e di aver visto Manuela per l’ultima volta il venerdì sera prima della scomparsa. I due erano anche colleghi al caf Uil di Nave, comune in provincia di Brescia, dove viveva e lavorava Manuela.

La scomparsa di Manuela risale a sabato 29 luglio, quando in auto ha lasciato la casa che ancora condivideva con l’ex fidanzato, ora convivente. La vettura, una Opel corsa a tre porte, grigio metallizzata, è stata ritrovata dopo la confessione dell’ex amante.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it