BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Angela, 18 anni e una voce strepitosa: il futuro promettente della cantante di Fontanella

Ospite della nostra redazione, la ascoltiamo cantare senza base, così al naturale, e ci trasporta immediatamente in un'altra epoca

Più informazioni su

Angela Ranica proviene da Fontanelle ed ha appena compiuto 18 anni.

Angela Ranica

La vediamo arrivare in redazione con una folta chioma nera vaporosa, occhi azzurro ghiaccio, molto penetranti che forse trasmettono qualche nota di timidezza. Ma quando scopriamo la sua vita e soprattutto la sua voce, non possiamo fare altro che dire di esserci sbagliati.

La ascoltiamo cantare senza base, così al naturale, e ci trasporta immediatamente in un’altra epoca, come se da un momento all’altro la redazione di BGY si riempisse di gangaster con il sigaro fumante e donne dai capelli cotonati che sorgseggiano Martini bianco senza ghiaccio. Davvero un grande talento, che lei cura con tanta passione e soprattutto razionalità.

Infatti ci dice “prima di poter vendere la mia musica e darla in mano a qualche produttore discografico devo sentirmi pronta. Prendo lezione di canto da 5 anni ma questo non vuol dire che sia arrivata alla fine dei miei studi, perchè non si smette mai di studiare e soprattutto di curare la propria voce”.

Nata da genitori musicisti, la madre suona il pianoforte e il padre è il presidente del complesso bandistico di Fontanelle, la musica evidentemente ce l’aveva nel sangue, ma non ha seguito le volontà genitoriali che volevano indirizzarla di più verso lo studio di uno strumento.

No, è andata avanti di testa sua da quando a tre anni ha intonato un assolo nella chiesa del suo paese. Ma ad oggi, qual è il suo obiettivo?

“Sicuramente voglio finire gli studi (frequenta il liceo scientifico di Orzinuovi) perché penso che una base culturale di fondo debba esserci in ognuno di noi ma soprattutto per quelli come me che puntano a scrivere le proprie canzoni, oltre che ad interpretarle. Spesso, quando ero più piccola, era più facile scrivere le canzoni in inglese, essendo una lingua meno articolata rispetto all’Italiano. Ma è chiaro che per poter scrivere pezzi, in qualsiasi lingua, ci vuole un back ground culturale di fondo. Terminato il liceo mi piacerebbe studiare in un’accademia musicale per professionisti”.

Oltre al canto, che si spera vivamente diventi la sua professione, fa parte della compagnia teatrale “Magico Baule” per cui ha interpretato sempre parti da protagonista, come Sandy in Grease e in autunno potremmo vederla anche a Bergamo presso il Teatro Sociale con “Thriller Night”.

Per ora possiamo ascoltarla anche sul suo canale YouTube dove ha registrato diverse cover di canzoni famose, come “My Immortal” degli Evanescence e “Too good to at goodbyes” di Sam Smith.

 

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.