Quantcast
Da Caravaggio col prete in bici verso l'Elba, imboccano per sbaglio la superstrada - BergamoNews
La disavventura

Da Caravaggio col prete in bici verso l’Elba, imboccano per sbaglio la superstrada

Anziché prendere la via Aurelia, il gruppo è finito sulla Firenze-Pisa-Livorno. Soccorsi dalla Polizia Stradale

Da Caravaggio a Piombino in bici, prima di imbarcarsi verso l’Isola d’Elba. È finita bene l’avventura di una quarantina di ragazzi finiti per sbaglio sulla superstrada Firenze-Pisa-Livorno. Un piccolo incidente di percorso – come riporta La Nazione – avvenuto nella mattinata di mercoledì 8 agosto.

Il gruppo è stato soccorso da una pattuglia della Polizia Stradale tra Pisa e Navacchio. Alcuni automobilisti, dopo avere notato la comitiva transitare su una strada dove passano anche molti Tir e bus, hanno chiamato il 113 e dato l’allarme.

Sul posto è giunto in breve tempo l’equipaggio della sezione di Lucca della Stradale, che ha fatto accostare i ciclisti sul margine destro della carreggiata, segnalando il potenziale pericolo ai mezzi in arrivo.

Accompagnato da don Matteo, vicario della parrocchia di Caravaggio, il gruppo era partito la mattina da Pietrasanta per raggiungere Collesalvetti, in provincia di Livorno. Giunti a un bivio prima di Pisa, anziché prendere la via Aurelia si sono ritrovati sulla superstrada. La Polizia Stradale ha quindi scortato il gruppo per alcuni chilometri, fino all’uscita di Navacchio.

Prima di ripartire, i ragazzi hanno voluto scattare una foto ricordo insieme agli agenti che li avevano aiutati, come per esorcizzare lo spavento per quanto avvenuto. Della serie: tutto è bene ciò che finisce bene.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI