Quantcast
Teatro Sociale, si riaccende la magia del foyer: entro fine settembre prevista la riapertura - BergamoNews
Bergamo

Teatro Sociale, si riaccende la magia del foyer: entro fine settembre prevista la riapertura fotogallery

L'intervento, partito lo scorso 29 maggio, permetterà di riportare il locale alla sua destinazione iniziale di luogo deputato all'accoglienza degli spettatori

Il Teatro Sociale è uno dei teatri storici di Bergamo: disegnato nel 1803 dall’architetto tedesco Leopold Pollack e inaugurato nel 1808, con i suoi 1300 posti si è attestato nel corso del XIX secolo come la struttura teatrale dell’intera città. Un luogo fra i più caratteristici della città e amati dai turisti, nonostante ciò soggetto a diversi lavori di restauro, come nel caso del foyer, interessato da un intervento da parte del Comune di Bergamo che ha preso il via lo scorso 29 maggio.

“Questo locale, definito ridotto, è sottoposto a diversi interventi, il primo nel 1972 quando il foyer è stato destinato a mensa universitaria; il secondo nel 1986, quando l’Università di Bergamo portò avanti un intervento di consolidamento progettato e diretto dall’architetto GianMaria Labaa che destinò il locale a biblioteca – racconta Luciano Locatelli, direttore generale e progettista dei lavori – Negli anni, una volta che l’Università ha lasciato i locali, questi sono stati abbandonati e lasciati a se stessi, non essendo interessati dal restauro del Teatro Sociale, tutto ciò sino a questo intervento finanziato dall’amministrazione comunale”.

I lavori, finanziati da Comune di Bergamo in collaborazione con  Regione Lombardia per un importo di poco superiore ai 400.000 euro, sono stati affidati all’impresa edile “Biffi Mario” di Mapello e, a distanza di due mesi dal via, si presentano in uno stato avanzato, come spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla: “I lavori si trovano a buon punto considerando anche che il fatto che ci troviamo in un luogo storico, difficilmente cantierabile per la sua posizione e su cui va posta molta attenzione poiché si tratta di un luogo che potrebbe anche riservare ‘sorprese’. Nonostante tutto ciò stiamo riuscendo a recuperare un’importante area multi – uso”.

La conclusione dei lavori è prevista per la fine di settembre, tuttavia alcuni ritrovamenti potrebbero allungare i tempi, come osserva Locatelli: “In collaborazione con la Sovrintendenza stiamo gestendo queste ‘sorprese’ che abbiamo trovato nel corso dell’operazione di restauro e con loro dobbiamo decidere quale intervento di restauro attuare. Visti questi imprevisti la conclusione dei lavori potrebbe slittare al massimo di un mese / un mese e mezzo, tuttavia la situazione è ancora fluida”.

In conclusione, una volta riaperto il foyer tornerà alla sua destinazione iniziale, quella di accoglienza degli spettatori, come sottolinea l’architetto Locatelli: “I locali, a cui verrà aggiunta un’area bar, saranno utilizzati come luogo di ristoro durante le pause teatrali; durante il periodo in cui il teatro non è attività, quest’area potrebbe esser utilizzati per iniziative come conferenze o incontri”

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
foyer teatro sociale
Bergamo
Teatro Sociale, riapre il foyer e sarà biglietto da visita per il turismo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI