BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sacco di cemento in spalla e una salita di 150 metri: è la Magut Race

L’evento andrà in scena sabato 4 agosto nella pineta di Songavazzo

Un sacco di cemento in spalla e una salita di 150 metri: questa è la Magut Race, la corsa più pazza dell’estate in Val Seriana.

L’evento andrà in scena sabato 4 agosto nella pineta di Songavazzo: la breve e ripidissima salita decreterà il vincitore della terza edizione della Magut Race organizzata dal gruppo Fly-Up sport di Mario Poletti.

Si tratta della goliardica e divertente corsa dei muratori, e i muratori senza sacco di cemento non vanno da nessuna parte. I sacchi, da 25 chili ciascuno, saranno messi a disposizione anche quest’anno da Italcementi, azienda leader nel settore con radici bergamasche. La gara non è aperta solo ai muratori, ma anche a runner, sciatori e sportivi di ogni tipo: gli atleti, sorretti dal tifo di due ali di folla e dal suono di campanacci e motoseghe, percorreranno con il sacco in spalla 150 metri con un dislivello di 50 metri.

L’edizione del 2017 ha visto trionfare lo sciatore fondista Paolo Visini che ha concluso la sua prova con un tempo di 1’ e 57”. Grande appassionato della Magut Race il campione del ciclismo Paolo Savoldelli che, nel 2017, ha terminato il tracciato in 2’ e 15”. Ai nastri di partenza non mancherà nemmeno Mario Poletti, il recordman delle Orobie e regista della manifestazione da lui promossa e ideata.

Il ritrovo è previsto alle 15.30 in via Pineta a Songavazzo e le prove a cronometro prenderanno il via alle 17.30. Al termine della goliardica gara, la festa continuerà con le premiazioni finali.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.