Quantcast
Per “CortoLovere” arrivano sul lago Antonio Albanese, Amanda Sandrelli e Giorgia Würth - BergamoNews
Il festival

Per “CortoLovere” arrivano sul lago Antonio Albanese, Amanda Sandrelli e Giorgia Würth

Tutto pronto per la 21esima edizione di “cortoLovere” che animerà per sei giorni – dal 24 al 29 settembre - la cittadina che si affaccia sul lago di Iseo.

Tutto pronto per la 21ª edizione di “cortoLovere” che animerà per sei giorni – dal 24 al 29 settembre – la cittadina che si affaccia sul lago di Iseo (www.cortolovere.it).

Presidente onorario della manifestazione è Bruno Bozzetto, autore del logo ufficiale, mentre la direzione artistica è affidata a Gianni Canova, critico cinematografico e Rettore dell’Università IULM di Milano.

Presidente della giuria di questa edizione sarà l’attore, regista, comico, cabarettista, scrittore e imitatore italiano Antonio Albanese, a cui il festival renderà omaggio proiettando alcuni dei suoi film, affiancato dall’attrice Amanda Sandrelli, il regista e sceneggiatore Alfredo Fiorillo e dal giornalista cinematografico Luca Barnabè.

Nel corso della manifestazione, Alfredo Fiorillo presenterà Respiri, il suo esordio al lungometraggio con un thriller psicologico ambientato proprio sul lago d’Iseo.

Il protagonista Alessio Boni veste i panni di Francesco, un uomo che decide di rifarsi una vita dopo una misteriosa disgrazia. Francesco si ritira a vivere con la figlia sulle rive del lago d’Iseo nell’antica villa di famiglia, una magnifica costruzione liberty lambita dalle acque. Nella grande casa vi è anche un’altra misteriosa persona. Ma ulteriori presenze non meno inquietanti sembrano muoversi intorno alla villa.

“Da quest’anno – dichiara il direttore artistico Gianni Canova – invece che premiare i film partecipanti in base alle categorie tecniche utilizzate in tante altre manifestazioni, cortoLovere ha deciso di spostarsi più decisamente nel territorio dei generi. Verranno premiati pertanto i film che la giuria giudicherà migliori in base al genere di appartenenza. Con questa scelta, il festival del Lago d’Iseo intende dare il proprio contributo a quella rinascita del cinema di genere che sempre più si caratterizza come uno degli elementi di maggior novità e originalità nel panorama complessivo del cinema italiano contemporaneo”.

La giuria del concorso internazionale – nel corso della serata di gala del 29 settembre al Cinema Teatro Crystal – assegnerà i seguenti premi: Luccio d’oro Miglior Film, Luccio d’Oro Miglior Film Drammatico, Luccio d’oro Miglior Film Commedia/Comico; Persico d’oro Miglior Film Fantasy/Horror; Persico d’oro Miglior film scuole di cinema e istituti specializzati; Luccino Miglior Film Documentario; Premio “Signor Rossi” (studio Bozzetto) Miglior Film di Animazione; l’Alborella d’Oro e Targa Eco di Bergamo al Miglior film della giuria popolare.

Ad affiancare il lavoro della giuria del concorso internazionale, la giuria di Occhi sul Lago assegnerà il Premio IULM per il Miglior corto del concorso Occhi sul Lago. Occhi sul Lago, giunto alla terza edizione, trasformerà in set cinematografico le suggestive location dei comuni di Lovere e, da quest’anno, anche di Paratico e Solto Collina.

Tra i primi nomi confermati: l’attrice e regista Giorgia Würth e il commediografo Umberto Marino.

 

cortoLovere: una realtà a supporto dei giovani filmmaker

OCCHI SUL LAGO
Terza edizione del concorso per giovani filmmaker
Dopo il successo delle precedenti edizioni, le suggestive location del lago d’Iseo si trasformano in set cinematografico.

Il concorso ha l’obiettivo di offrire ai giovani FilmMaker l’opportunità di realizzare un loro cortometraggio in ambientazioni nuove e inconsuete e di valorizzare il patrimonio storico e paesaggistico del Lago d’Iseo offrendolo come possibile location al cinema italiano. Al centro sorge l’isola lacustre più grande d’Europa (Monte Isola). Sulle sue rive si alternano paesaggi di ruvida bellezza, scorci romantici, orridi improvvisi, antichi borghi che conservano il fascino del tempo..

Per questa terza edizione oltre al comune di Lovere, hanno aderito i comuni di Paratico e Solto Collina.

 

Novità di questa edizione: AiR LOVERE 2018

La prima residenza artistica della durata di un mese, durante il quale quattro giovani appassionati di cinema di animazione avranno la possibilità di realizzare un corto.

Il Festival Internazionale di Cortometraggi cortoLovere si arricchisce di una importante novità:

AiR Lovere 2018, la prima residenza espressamente dedicata a giovani appassionati di cinema di animazione residenti in Italia. La “residenza”, della durata di un mese, accompagnerà i quattro animatori vincitori nell’intero percorso creativo – analisi e editing dello script, production and character design, storyboard, montaggio in animatic, montaggio e finalizzazione – di un corto di animazione della durata minima di 30 secondi.  La residenza si svolgerà dal 2 al 30 settembre 2018 e i quattro residenti saranno ospitati nel centro storico di Lovere, splendida cittadina bergamasca che si specchia nel lago di Iseo.

AiR Lovere è nata dalla cooperazione tra il Festival Internazionale di Cortometraggi cortoLovere, Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM e Graffiti Creative, con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”, AiR Lovere 2018 si avvale di docenti e collaboratori d’eccezione nel panorama del cinema d’animazione, che seguiranno i residenti durante l’intero percorso formativo.

CortoLovere ha lo scopo di promuovere la cinematografia dei giovani; dare dignità e visibilità al cortometraggio; creare un archivio di opere da conservare nel tempo; promuovere le opere di giovani autori locali.   Tenne a battesimo il festival nel 1998 Maria Grazia Cucinotta, a cui seguirono Cochi e Renato, Caterina Murino, Filippa Lagerback, Maurizio Nichetti, Enzo Iacchetti, Renzo Martinelli, Anita Caprioli, Nicoletta Romanoff, Giorgio Pasotti, Enrico Lo Verso, Lina Wertmuller, Luca Lucini, Valentina Cervi, Alessio Boni, Ambra Angiolini, Neri Marcorè, Pupi Avati, Luigi Locascio, Silvio Orlando, Laura Morante, Silvio Soldini, Michele Placido e molti altri. Sulla passeggiata del Lungolago di Lovere è stata riprodotta, in piccolo, la celebre Walk of Fame.

La manifestazione – che si svolge in diverse location di Lovere – è a ingresso gratuito.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI