Quantcast
Torri di Zingonia, incendio di rifiuti accumulati per anni sul tetto - BergamoNews
Giovedì mattina

Torri di Zingonia, incendio di rifiuti accumulati per anni sul tetto video

Il particolare curioso è che l'immondizia in fiamme è stata lanciata per anni dagli abitanti dei piani superiori al tetto sopra cui si è ammassata

Incendio di rifiuti su uno dei tetti delle Torri di Zingonia. Nella mattinata di giovedì 26 luglio intorno alle 10 è scattato l’allarme per un rogo piuttosto anomalo in via Genova a Ciserano. A bruciare, infatti, è stato un grosso cumulo di spazzatura domestica ammassata negli anni su una tettoia al primo piano di uno dei palazzi costruiti negli anni sessanta.

Sul posto è accorsa una pattuglia dei Vigili del fuoco di Dalmine, con cinque uomini che stanno domando l’incendio. È intervenuta anche la polizia locale ed è presente pure il sindaco di Ciserano Enea Bagini.

Il particolare curioso è che l’immondizia in fiamme è stata lanciata per anni dagli abitanti dei piani superiori al tetto sopra cui si è accumulata e ha preso fuoco giovedì, probabilmente a causa di una scintilla causata da un mozzicone di sigaretta.

Non si segnalano feriti, anche perchè la maggior parte degli appartamenti è ormai disabitata in vista della demolizione prevista per il 2019. È stato tratto in salvo un cagnolino randagio che vagava nella zona.

L’area della Bassa racchiusa nei comuni di Ciserano, Verdello, Verdellino, Boltiere e Osio Sotto si conferma una delle più degradate della nostra provincia.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Incendio a Zingonia
Bassa
Zingonia, nuovo incendio nelle torri: a fuoco ammasso di rifiuti
incendio torri
Il caso
Zingonia, le torri bruciano ancora: altro incendio nel primo pomeriggio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI