Quantcast
Fiat, finisce l'era Marchionne: il Cda riunito per la scelta del successore - BergamoNews
A torino

Fiat, finisce l’era Marchionne: il Cda riunito per la scelta del successore

L'ad è ricoverato in ospedale per un intervento subito a fine giugno: sulle sue condizioni di salute vige il più stretto riserbo

Sulle condizioni di salute di Sergio Marchionne vige il più stretto riserbo, nel frattempo il manager sta per essere sostituito nei ruoli che ricopriva in Fca, Ferrari e Cnh.

Sabato 21 luglio, a Torino, i consigli di amministrazione dei tre marchi si sono riuniti per trovare i successori che porteranno avanti il lavoro svolto da Marchionne negli ultimi anni.

Sergio Marchionne, classe 1952, è presidente e ad di Ferrari, presidente di Cnh e amministratore delegato di Fca. Avrebbe dovuto lasciare il gruppo nel 2019, nell’assemblea di Amsterdam che approverà i conti 2018, ma avrebbe dovuto mantenere la guida della Ferrari.

Ancora non è stato spiegato quale sia il motivo che ha spinto il gruppo a trovare un suo successore, ma con ogni probabilità si tratta di un problema di salute sul quale non trapelano notizie: si sa solo che il manager è ricoverato in una clinica svizzera per un intervento subito alla spalla destra alla fine di giugno. Questo è quanto reso pubblico dal gruppo qualche settimana fa.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI