BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Vorrei giocare la Champions”: Papu Gomez, parole che sanno di addio?

Il capitano nerazzurro ai microfoni di Sky: "Bergamo è come se fosse casa mia, mi piacerebbe però ambire a società più importanti che giochino la Champions o lottino per lo scudetto"

Più informazioni su

“Bergamo è come se fosse casa mia, ma non ho mai nascosto di ambire a società più importanti che giochino la Champions o lottino per lo scudetto”. Sono parole che fanno scattare l’allarme in casa Atalanta, quelle del Papu Gomez ai microfoni di Sky Sport.

“Io lo dico sempre che Bergamo è come se fosse casa mia – ha spiegato l’argentino -. Mi piacerebbe però ambire a società più importanti che giochino la Champions o lottino per lo scudetto, questo non l’ho mai nascosto. E non ho mai fatto promesse d’amore. Non ho mai fatto dichiarazioni d’amore, sono stato sempre sincero, quindi vedremo. Della Lazio ancora non so niente, ma nel calcio di oggi non si sa mai”

Parole che sanno d’addio? Forse sì.

La Lazio (che la Champions nella scorsa stagione l’ha solo sfiorata) si è fatta avanti per il numero 10 argentino, ma la richiesta dell’Atalanta – che non ha nessuna voglia di lasciarlo partire – è stata alta: servono almeno 15 milioni di euro. Troppi, secondo il patron biancoceleste Lotito.

Non è da escludere, quindi, che le parole del Papu possano essere un mezzo messaggio per Percassi e per la società bergamasca: se la Lazio chiama, lasciatemi andare. Magari facendo uno sconto a Lotito, che di staccare un assegno da 15-16 milioni per un giocatore che va per i 31 anni non ne ha proprio voglia.

La cessione del Papu ad oggi appare comunque molto, molto difficile. Le vie del calciomercato, però, si sa che sono infinite.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.