BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Se ne va a 54 anni Antonio Vinciguerra, ex dirigente del commissariato di Treviglio

Proprio nella Bassa, all’inizio della carriera, si era distinto per impegno, professionalità e doti umane, mantenendo sempre i contatti anche dopo il trasferimento

È deceduto a 54 anni nella sua in Campania Antonio Vinciguerra, vice Questore della Polizia di Stato, attualmente ai vertici della D.I.G.O.S. di Napoli, ma tra il 2002 e il 2004 Dirigente del commissariato di Pubblica Sicurezza di Treviglio. Proprio nella Bassa, all’inizio della carriera, si era distinto per impegno, professionalità e doti umane, mantenendo sempre i contatti anche dopo il trasferimento.

Colpito negli ultimi mesi da un brutto male, ha lottato fino all’ultimo, recandosi frequentemente anche a Milano per tentare tutte le cure disponibili per la sua impresa più difficile. In varie occasioni si era anche fermato per incontrare nuovamente i colleghi del commissariato trevigliese, commuovendo tutti.

Poliziotto esemplare dalla carriera specchiata, dopo gli anni di servizio alla direzione del Commissariato di Treviglio, era stato trasferito al Commissariato di Sorrento e poi al Commissariato di Ischia dove, nel mese di ottobre scorso, aveva coordinato i servizi per il vertice dei G7, per poi essere trasferito alla DIGOS di Napoli.

“Alla moglie Silvana e ai figli Michele e Gabriele va il mio abbraccio – spiega commosso l’attuale Dirigente Angelo Lino Murtas – anche da parte di tutto il personale del commissariato. Con molto affetto abbiamo inviato un sentito messaggio e una corona di fiori al funerale che si terrà nella chiesa di Santa Lucia al Monte a Napoli città dove ultimamente prestava servizio”.

Al suo vecchio commissariato di Treviglio, dove viene ricordato per stile, abnegazione, passione e competenza, viene celebrato con le bandiere a mezz’asta in segno di lutto avendo onorato la divisa fino all’ultimo momento della sua vita, distinguendosi come servitore dello Stato a favore anche dei cittadini Trevigliesi.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.