BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppolo, dopo Montini anche Lima lascia il carcere: va ai domiciliari

L'imprenditore bresciano, assistito dall'avvocato Bonomo, lascia via Gleno. Resta in cella l'ex sindaco Giuseppe Berera

Da venerdì 13 luglio anche l’imprenditore bresciano Sergio Lima è ai domiciliari. Favorevole il parere del pubblico ministero Gianluigi Dettori, titolare dell’inchiesta che ha travolto il Comune di Foppolo e il comprensorio sciistico Brembo Super Ski, in Alta Valle Brembana.

Lima, 59 anni, assistito dall’avvocato Maria Benedetto Bonomo, era finito in carcere a Bergamo lo scorso 25 giugno con l’accusa di corruzione. Nel mirino della Procura, la tangente da 75 mila euro finita nelle tasche dell’ex sindaco Berera in cambio di appalti con affidamento diretto alla società degli impianti. I soldi – hanno ricostruito gli inquirenti – transitavano da un conto aperto ad hoc in Austria dall’imprenditore Giancarlo Montini, anche lui in affari con Berera. I diretti interessati, duranti gli interrogatori, hanno confermato la presunta triangolazione.

Venerdì scorso (6 luglio) Lima era stato sentito dal magistrato dalle 15 fino a tarda serata. Durante l’interrogatorio si era mostrato collaborativo, ammettendo alcuni dei fatti a lui addebitati.

Venerdì aveva lasciato il carcere di via Gleno anche Montini, ai domiciliari nell’abitazione di via Porta Dipinta, in Città Alta. Resta in cella l’ex sindaco di Foppolo, interrogato per circa due ore e mezza nel pomeriggio di mercoledì. La difesa sta valutando se presentare richiesta di attenuazione della misura.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.