• Abbonati
Televisione

Giovanni Floris rinnova con La7 fino al 2024

Lo ha annunciato il patron Urbano Cairo nel corso della presentazione dei palinsesti a Milano: "Ci siamo visti con l'agente di Giovanni Floris, Beppe Caschetto, prima che il suo contratto andasse in scadenza, ad agosto del 2019, e abbiamo rinnovato il contratto per altri 5 anni”.

Giovanni Floris ha rinnovato il contratto con La7: sarà uno dei volti di questa rete fino al 2024. Lo ha annunciato il patron Urbano Cairo nel corso della presentazione dei palinsesti a Milano.

A incidere favorevolmente nella scelta sono stati i positivi risultati ottenuti in questi quattro anni, e in particolare nel corso dell’ultima stagione, da “diMartedì”, il talk-show dedicato a politica e attualità che il giornalista conduce in prima serata il martedì. Il programma, infatti, ha chiuso la stagione con il 6,94% di share stagionale, battendo la concorrenza di #cartabianca di Bianca Berlinguer.

Cairo ha dichiarato: “Ci siamo visti con l’agente di Giovanni Floris, Beppe Caschetto, prima che il suo contratto andasse in scadenza, ad agosto del 2019, e abbiamo rinnovato il contratto per altri 5 anni”.

Oltre che da Floris, la nuova stagione di La7 riparte dagli incrementi d’ascolto realizzati a doppia cifra e dal mese di maggio che l’ha vista stabilmente terza rete nazionale in prima serata. Risultati che Urbano Cairo definisce strepitosi: “Siamo reduci da una stagione eccezionale, strepitosa” – ha dichiarato. “Per intenderci stiamo parlando del record assoluto da 17 anni a questa parte, da quando è nata La7”.

Anche per la prossima stagione la rete punterù sull’informazione, aperta al gusto e alle esigenze di un pubblico sempre più vasto. Il TgLa7 di Enrico Mentana è l’appuntamento fisso delle 20, a cui il giornalista viene confermato alla guida di “Bersaglio mobile” e delle maratone che nel corso della stagione hanno registrato una media del 5,5% di share, con il record nella notte dell’election day (14,3%).

Nel preserale tornerà “Otto e mezzo” condotto da Lilli Gruber, approfondimento politico consolidato da 10 anni.

Tornando alla prima serata, al mercoledì verrà riproposto “ Atlantide – Storie di uomini e di mondi” condotto da Andrea Purgatori; al giovedì “Piazzapulita” con Corrado Formigli e al venerdì “Propaganda live” con Zoro.

La domenica sera Massimo Giletti tornerà al timone di “Non è L’Arena” e condurrà anche serate speciali a partire dal “Gazzetta Awards”.

Confermati anche gli appuntamenti giornalieri del mattino – “Omnibus” con Alessandra Sardoni e Gaia Tortora, “Coffee break” con Andrea Pancani e “L’aria che tira” con Myrta Merlino – mentre al pomeriggio “Tagadà” con Tiziana Panella.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI