Motori

Barcella-Ghidotti trionfano sulle Dolomiti con la Fiat 508C

I due bergamaschi del team Zanetti Hi-Fi, hanno vinto la 33esima edizione della Stella Alpina, gara di regolarità del trofeo Superclassiche ACI di livello internazionale

L’equipaggio bergamasco formato da Guido Barcella e Ombretta Ghidotti a bordo della Fiat 508C, anno 1938 del team Zanetti Hi-Fi, ha vinto la 33esima edizione della Stella Alpina, gara di regolarità del trofeo Superclassiche ACI di livello internazionale.

Sono stati tre giorni di competizione serrata, quelli dello scorso fine settimana, 6, 7 e 8 luglio, che non ha lasciato respiro ai concorrenti impegnati in 99 prove cronometrate e 6 prove di media attraverso lo splendido scenario di salite e discese di ben 7 passi dolomitici, in Trentino, come noto patrimonio mondiale UNESCO.

I campioni orobici hanno dato una dimostrazione di superiorità schiacciante essendo stati in grado di battere non solo gli avversari, peraltro molto qualificati, ma anche una serie di difficoltà inaspettate. La gara è dunque partita in salita per i componenti del team Zanetti Hi-Fi rimasti penalizzati nelle prime prove da carenze organizzative, ma dalla seconda tappa il crescendo è stato progressivo e costante tanto che a Moena, sede di arrivo della seconda frazione, erano già in testa saldamente. Il trionfo si è poi consolidato nel terzo step e al traguardo di Lavis (Tn) dove Barcella-Ghidotti hanno potuto festeggiare una meritata vittoria che li porta ad essere considerati ormai una felice realtà a livello nazionale.

La sfida per i due campioni orobici continuerà dal 19 al 21 luglio con la Coppa d’Oro delle Dolomiti, detta anche Mille Miglia della montagna, che avrà come partenza e traguardo Cortina D’Ampezzo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI