Sicurezza

Treviglio, bando e progetto da 60mila euro per le nuove telecamere

I nuovi occhi elettronici, 21 in totale, andrebbero a potenziare la videosorveglianza in punti strategici della città, come la nuova piazza Setti

Se Bergamo prosegue nel lavoro di installazione di nuove videocamere di sicurezza, Treviglio non sembra voler essere da meno. La capitale della Bassa parteciperà a breve a un bando di Regione Lombardia per l’assegnazione di cofinanziamenti per la realizzazione di progetti in materia di sicurezza urbana. Se il bando dovesse andare a buon fine arriverebbero nelle tasche delle comune ben 40 mila euro che andrebbero a coprire gran parte dei 58 mila euro necessari per realizzare per il progetto presentato dall’amministrazione, con i restanti 18 mila euro coperti direttamente dalle casse cittadine.

I nuovi occhi elettronici, 21 in totale, andrebbero a potenziare la videosorveglianza in punti strategici della città, come ad esempio la nuova piazza Setti, dove verrebbero collocate ben 14 telecamere, di cui sei nella piazza e otto nel parcheggio pubblico interrato. Due le telecamere previste per piazza XXV Aprile, che è stata di recente al centro di una profonda riqualifica, e nella vicina via Matteotti.

Inoltre, come da progetto, verrebbe realizzato un nuovo varco comprendente una telecamera di contesto e una dotata di lettura targhe in prossimità di via Aldo Moro, nella zona industriale PIP1 e a poca distanza dal casello BreBeMi. Infine le restanti telecamere troverebbero collocazione in alcuni punti sensibili del territorio.

Particolare attenzione anche verso area della Stazione centrale, da sempre al centro del tema sicurezza, con il potenziamento e l’adeguamento tecnologico di alcuni apparecchi già installati.

“Abbiamo un impianto di videosorveglianza molto esteso  – spiega il sindaco Juri Imeri – ma siamo continuamente impegnati a potenziarlo e a mantenerlo efficace. Proveremo a cogliere l’opportunità del bando regionale, senza dimenticare che l’Amministrazione investe continuamente per mantenere ed estendere la rete della videosorveglianza in città. A breve acquisteremo anche una fototrappola per contrastare l’abbandono di rifiuti e altri comportamenti scorretti”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI