Quantcast
Selfie a sfondo sessuale a sconosciuti: perché le adolescenti lo fanno? - BergamoNews
La riflessione

Selfie a sfondo sessuale a sconosciuti: perché le adolescenti lo fanno?

L'invio di selfie a sfondo sessuale è ritenuto ormai quasi un atto ordinario, lo pratica infatti un adolescente su dieci

Oltre a essere uno strumento molto utile per organizzare e migliorare la propria vita, il cellulare, da qualche anno, viene utilizzato anche per fare sexting. Con questa parola si intende l’invio e la condivisione di immagini e filmati a scopo sessuale attraverso l’uso di smartphone e social network, specialmente Instagram.

L’invio di selfie a sfondo sessuale è ritenuto ormai quasi un atto ordinario: è messa in atto abitualmente dal 6% dei preadolescenti dagli 11 ai 13 anni, di cui il 70% è costituito da ragazze. I numeri salgono col crescere dell’età: infatti, tra i 14 e i 19 anni, la proporzione è di circa 1 adolescente su 10.

Ma perché una persona si spinge a tanto? Si inizia quasi per divertimento, rispondendo alla richiesta di una “prova d’amore” del partner, ma spesso ingenuamente ed istintivamente ci si mostra ad estranei senza pensare alle conseguenze che ciò comporta. Sono molte le ragazze che lo fanno per attirare l’attenzione credendo che sia la strada più facile da seguire, ma non sempre è così. Questo metodo è utilizzato soprattutto dalle teenager che pensano di dimostrare di essere più grandi di ciò che realmente sono, ma in realtà si creano solamente una brutta reputazione.
Scambiare foto e video a sfondo sessuale oltre che essere un rischio sul piano legale, porta anche spesso lesioni mentali.

Questo è un fenomeno che si sta diffondendo pericolosamente tra gli adolescenti che condividono attraverso la tecnologia anche gli aspetti più privati della vita, annientando completamente il concetto di intimità. I ragazzi tendono infatti a fidarsi delle persone con cui condividono questo materiale, senza badare ai rischi che corrono: pedofili, adulti malintenzionati potrebbero approfittarsene non solo promulgando l’invio di certe foto, ma arrivando, in alcuni casi, a farle girare sul web e postarle su siti pornografici così da segnare indelebilmente e definitivamente la vita della giovane.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
sexting
Osservatorio nazionale
Gli adolescenti mandano selfie a sfondo sessuale già a 11 anni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI