BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Promozione a Roma per il viceprefetto Adriano Coretti, al suo posto Iole Galasso

Il capo di gabinetto assumerà un importante incarico a Roma, al Ministero dell’Interno, negli uffici di diretta collaborazione del Capo del Dipartimento per le politiche del personale.

Ultimo giorno di servizio nella Prefettura di Bergamo, il prossimo 29 giugno, per il viceprefetto Adriano Coretti, Capo di Gabinetto e dirigente dell’Area Enti locali e consultazioni elettorali. Dopo 22 anni di attività in terra bergamasca, Coretti – nato a Matera nel 1967 e laureato in Giurisprudenza – assumerà un importante incarico a Roma, al Ministero dell’Interno, negli uffici di diretta collaborazione del Capo del Dipartimento per le politiche del personale.

Il viceprefetto Coretti, che negli uffici di Via Tasso ha ricoperto anche numerosi, altri incarichi (tra gli altri, quello di responsabile delle attività di comunicazione e di dirigente delle Aree Protezione Civile e Ordine Pubblico), è stato anche commissario in dieci Comuni della provincia (Oltre il Colle, Aviatico, Cenate Sotto, Vertova, Solza, Levate, San Giovanni Bianco, Curno, Capriate San Gervasio e Filago) ed ha collaborato con la Prefettura di Milano, per le esigenze del Centro Operativo Misto allestito nel capoluogo ambrosiano in occasione dell’Expo 2015.

Il Prefetto di Bergamo Elisabetta Margiacchi ha quindi individuato nel viceprefetto Iole Galasso il funzionario che, dal 2 luglio prossimo, succederà a Coretti nell’incarico di Capo di Gabinetto della Prefettura. Laureata in Giurisprudenza, la dottoressa Galasso, in servizio a Bergamo dal 1996, nel corso della carriera ha maturato significative ed ampie esperienze in vari ambiti di attività della Prefettura e ha svolto diversi, delicati incarichi, in particolare come Vicecapo di Gabinetto e dirigente degli Uffici Antimafia, Polizia amministrativa e Contenzioso depenalizzato.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.