Quantcast
Baleno Festival: le mille sfumature del parco della Malpensata - BergamoNews
Le interviste

Baleno Festival: le mille sfumature del parco della Malpensata

La Malpensata è un quartiere multietnico: in questi giorni ha dimostrato che diversità non sempre vuol dire conflitto

L’estate è la stagione dei colori, tutti quanti, nessuno escluso.

Tonalità calde e vivaci si mischiano tra loro in naturale armonia. Il parco della Malpensata è stato un tripudio di colori per tre giorni: da venerdì 22 a domenica 24 giugno i volontari del Baleno Festival hanno animato il
cuore del quartiere. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra la cooperativa del Patronato San Vincenzo, Gate e Comune di Bergamo. Tre realtà per un solo scopo: rendere il parco un punto di riferimento culturale e sociale per i cittadini.

baleno festival

Musica, laboratori creativi, attività sportive, proiezioni di film: tre giorni intensi che hanno dimostrato la vera anima della Malpensata, un’anima dipinta di mille diverse sfumature che non collidono tra loro, ma che stanno bene insieme.
È questa la sensazione che ho avuto passeggiando per il parco durante il weekend appena
trascorso. I bambini giocavano in compagnia delle animatrici volontarie, i genitori chiacchieravano tra loro, assistevano, o partecipavano ai giochi, chi mangiava un gelato, chi sorseggiava un thè fresco o una birra. Alcuni hanno approfittato delle giornate serene per allenarsi a basket o migliorare la tecnica del parkour. Altri ancora accordavano gli strumenti per prepararsi all’imminente esibizione.

Vicino al bar, al centro del parco, una tavolata con donne di tutte le età intente a seguire un corso di cucito. È l’emblema della comunità viva: tre generazioni di donne in cerchio che condividono un momento di leggerezza con l’intento di stare insieme, di trascorrere un piacevole pomeriggio.
La Malpensata è un quartiere multietnico: in questi giorni ha dimostrato che diversità non sempre vuol dire conflitto. Il parco è la prova che la varietà è bella, bisogna solo farla incontrare.
L’estate è anche questo: prendere la vita con più tranquillità, concedersi passeggiate al parco, stare in mezzo alle persone.
Questo parco in particolare è uno dei pochi luoghi di così eterogenea frequentazione della nostra città. Per questo motivo deve poter essere un punto di incontro, un bene pubblico donato ai cittadini. Sta ai cittadini renderlo bello, pulito, e soprattutto vivo.

baleno festival

Fotografie di Pigmenti

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
gate
22-24 giugno
Baleno Festival: tre giorni di arte, cinema e teatro al Gate
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI