BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Inchiesta Foppolo: Berera, Lima e Montini finiscono in carcere

L'ipotesi di reato nei loro confronti è corruzione per una presunta tangente di 75mila euro

Importanti sviluppi nella maxi inchiesta della Procura di Bergamo su Foppolo e Brembo Ski. Nella mattinata di lunedì 25 giugno Carabinieri e Guardia di Finanza hanno dato esecuzione a un’ordinanza cautelare in carcere nei confronti dell’ex sindaco Giuseppe Berera (già ai domiciliari) e degli imprenditori Sergio Lima e Giancarlo Montini. L’ipotesi di reato nei loro confronti è corruzione per una presunta tangente di 75mila euro.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i soldi passavano da un conto appositamente aperto a Innsbruck (Austria) da Montini, considerato il trait d’union tra Berera e Lima. Quest’ultimo avrebbe fatto avere i soldi all’ex sindaco in cambio di alcune commesse nella società degli impianti.

Sull’ex sindaco di Foppolo gravavano già pesanti accuse: associazione a delinquere, turbativa d’asta, bancarotta e truffa ai danni della Regione: dalle indagini, condotte dal Pm Gianluigi Dettori, è emerso come Berera e l’ex sindaco di Valleve Santo Cattaneo, definito nell’ordinanza del gip il suo “braccio destro”, avrebbero falsamente rendicontato spese ed investimenti per un valore complessivo di circa 16 milioni e mezzo di euro, percependo indebitamente contributi regionali per 3 milioni e 296 mila euro.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.