Quantcast
Scoperto magazzino per ricettazione, refurtiva pari a 70 mila euro - BergamoNews
Albano sant'alessandro

Scoperto magazzino per ricettazione, refurtiva pari a 70 mila euro

Denunciato a piede libero il presunto ricettatore, un commerciante 53enne di Pedrengo

Nascondevano gran parte della refurtiva in un capannone di Albano Sant’Alessandro, merce proveniente da tutto il Nord Italia che sarebbe poi stata rivenduta a metà prezzo da un gruppo di cittadini romeni arrestati per furto dai carabinieri di Pordenone.

È il bilancio dell’operazione “Espresso”, che ha portato a quattro arresti in flagranza e all’emissione di altre sei misure cautelari – non eseguite, perché i componenti del sodalizio criminale sono irreperibili -.

Denunciato a piede libero anche il presunto ricettatore, un commerciante 53enne di Pedrengo, a cui in questi giorni, dopo una  perquisizione al locale, sono state sequestrate derrate alimentari, fra cui tonno e carne in scatola, caffè, barattoli di sugo pronto, prodotti sottaceti e sottolio, bottiglie di vino e superalcolici, anche di pregio, oltre a oggetti casalinghi e piccoli elettrodomestici, del valore complessivo di circa 70 mila euro.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI