La segnalazione

Si presenta ai dalminesi vestito da vigile per dei controlli: “Non è mandato dal Comune”

Il Comune di Dalmine avvisa i propri cittadini in merito a un truffatore che suona ai cittadini giovedì mattina.

Un finto agente della Polizia locale che suona nelle abitazioni esibendo un tesserino falso per chiedere di controllare il contatore elettrico. Succede a Dalmine.

La notizia è stata confermata dal Comune stesso, che poco prima delle 13 di giovedì 21 giugno ha messo in guardia dal malvivente i suoi cittadini attraverso i canali social.

“Il Comune di Dalmine – si legge nel post pubblicato anche sulla pagina Facebook – avvisa i propri cittadini in merito a un truffatore. “Al comando della Polizia locale di Dalmine nella mattinata di giovedì 21 giugno sono giunte diverse segnalazioni di cittadini dalminesi che hanno ricevuto la visita di un soggetto che, presentandosi con la divisa da agente di Polizia locale e con falso tesserino, ha chiesto di poter entrare nelle abitazioni per effettuare dei controlli. Il Comune di Dalmine e il comandante della Polizia locale di Dalmine comunicano di non aver incaricato nessuna persona per nessun tipo di lavoro simile. Pertanto, chiunque ricevesse la visita di questo soggetto non apra la porta della propria abitazione e avverta subito le forze dell’ordine”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI