BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sguardi di donne, storie di commercio”: la mostra fotografica a Treviglio

Grazie ai proventi di questa iniziativa a due donne vittime di abusi verrà offerto un corso professionalizzante proposto dall'Accademia del Gusto Ascom per indirizzarle verso il mondo del lavoro

“Sguardi di donne, storie di commercio”. Cosi si intitola la mostra fotografica realizzata dal gruppo Terziario Donna di Ascom Confcommercio Bergamo che fino al 29 giugno farà capolino nella sede trevigliese di Ascom in via Madreperla 4. Una selezione di 10 fotografie, immortalate dal fotografo professionista Sergio Nessi, che ritraggono imprenditrici di settori quali commercio, turismo e servizi all’interno delle proprie attività lavorative; un modo questo per omaggiare il grande spirito di intraprendenza di tutte quelle donne che hanno messo anima e corpo nelle loro attività commerciali.

Sostenuta dalla Fondazione della Comunità Bergamasca e dall’Ente Bilaterale del Terziario e delle Cooperativa di Garanzia Fogalco la mostra finanzierà un progetto benefico realizzato tramite il Centro Antiviolenza Aiuto Donne. Grazie ai proventi di questa iniziativa a due donne vittime di abusi verrà offerto un corso professionalizzante proposto dall’Accademia del Gusto Ascom per indirizzarle verso il mondo del lavoro.

“Le donne hanno un peso determinante nella gestione d’impresa, dalle storiche botteghe commerciali al turismo, dalla ristorazione al mondo dei servizi – commenta Alessandra Cereda, presidente provinciale di Terziario Donna -. La mostra dà uno sguardo all’imprenditorialità femminile e alla sua capacità di interpretare con occhi diversi e mille sfaccettature svariati contesti lavorativi di successo e valore”.

La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta tutti i giorni (tranne il giovedì) neglio orari 8,45 – 12 e 14,15 – 17 fino a venerdì 29 giugno.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.