Quantcast
Nuovo furto alla Pigna di Alzano: rubati importanti documenti - BergamoNews
Il colpo

Nuovo furto alla Pigna di Alzano: rubati importanti documenti

È successo nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 giugno. Jannone: "Desta inquietudine la professionalità dimostrata dai banditi"

Ennesimo colpo all’azienda Pigna di Alzano Lombardo. È successo nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 giugno, quando sono stati fatti sparire importanti documenti della società.

I malviventi, esperti del mestiere, sono entrati in azione poco dopo mezzanotte. Per non essere ripresi hanno tagliato i cavi elettrici dell’impianto di video-sorveglianza, ma sono stati comunque immortalati da alcune telecamere rimaste in funzione. I sistemi di allarme interni, volumetrici e perimetrali, sono stati sabotati con sostanze chimiche posizionate sui monitor.

Il giorno seguente sul posto sono intervenute la Polizia Scientifica e la Digos, oltre a due pattuglia della vigilanza Fidelitas. È in corso la valutazione dei danni alle strutture oggetto di sfondamento e di forzatura. Tra queste le casseforti contenenti documenti aziendali. Preso di mira e saccheggiato anche l’ufficio direzionale del consigliere Giorgio Jannone.

Si tratta dell’ennesima violazione di domicilio subita dalla Pigna negli ultimi anni. Tutte le precedenti intrusioni sono state denunciate e sono già al vaglio della magistratura.

“I danni subiti non sono di entità preoccupante e sono comunque coperti dalle polizze assicurative – spiega Giorgio Jannone – . Desta però inquietudine la professionalità dimostrata dai banditi. L’eccezionale cura dedicata, la rilevanza dei mezzi impiegati per organizzare il colpo, la frequenza con cui questi episodi si ripetono fanno riflettere in merito a quali fossero i veri obiettivi, a nostro giudizio non ascrivibili a un semplice furto. Ci affidiamo come sempre all’operato e alla professionalità delle forze di polizia e della Magistratura”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI