Quantcast
Frana Piazzatorre, Lobati a Rossi: "Servono risorse per le strade della Val Brembana" - BergamoNews
L'appello

Frana Piazzatorre, Lobati a Rossi: “Servono risorse per le strade della Val Brembana”

Il consigliere provinciale di Forza Italia e sindaco di Lenna chiede il sostegno del numero uno della Provincia: "La frana costringe gli abitanti di Mezzoldo a una deviazione su una piccola e molto ripida strada comunale, in località Scaluggio vanno completate le tombinature per la raccolta delle acque bianche".

Per arrivare da Lenna al confine Valtellinese, passando per Mezzoldo, sulle strade provinciali 1 e 9 oggi gli automobilisti sono costretti a fare i conti con diverse difficoltà.

Un’emergenza non più rinviabile secondo il consigliere provinciale di Forza Italia e sindaco di Lenna Jonathan Lobati che ha deciso di interpellare il presidente della Provincia Matteo Rossi, chiedendo che parte delle risorse che via Tasso riceverà dalla Regione vengano destinate alla risoluzione delle problematiche oggi esistenti su quei particolari tratti stradali.

“Essendomi più volte fatto promotore delle istanze del territorio dell’Alta Valle Brembana all’interno del Consiglio Provinciale sono a richiederle una particolare attenzione alle problematiche che sta vivendo oggi la strada Provinciale che unisce la Valle Brembana e la Valtellina meglio conosciuta come strada del Passo San Marco – scrive Lobati – Oltre alla consueta difficoltà nello sgombero della neve che dovrebbe avvenire entro la fine di aprile di ogni anno, permettendo così al transito turistico di raggiungere anche la nostra valle, già oggetto di una mia missiva di qualche tempo fa, sono a segnalare altre due criticità già note agli uffici provinciali competenti.

La prima è la risoluzione della recente frana in Comune di Piazzatorre che costringe gli abitanti di Mezzoldo a una deviazione su una piccola e molto ripida strada comunale, che comporta un intervento ancora da quantificare ma nell’ordine dei 250.000 euro o più.

La seconda è il completamento delle tombinature per la raccolta delle acque bianche in località Scaluggio a monte dell’abitato di Mezzoldo già oggetto di un’altra frana lo scorso anno che dopo un primo intervento andrebbero completate.

A questo si aggiunge oggi il mutato assetto organizzativo di queste strade che all’interno di un accordo tra Regione Lombardia , ANAS e Provincia di Bergamo doveva portare al cambio di gestore, promuovendo questa arteria interprovinciale al rango di strada statale, la Bergamo-Lenna-Morbegno e oggi ahimè, superato dalle determinazioni di competenza degli enti interessati.

Per questo motivo pienamente consapevole delle difficoltà di bilancio sono a chiederle di destinare parte delle risorse che Regione Lombardia trasferirà all’ente provinciale per gestire questo pacchetto di strade prioritariamente per la risoluzione di queste due problematiche“.

(foto Fb Fabio Balicco)

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI