BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Blu Basket, incontro con gli imprenditori: nasce il comitato #1010x100xlaBlu

Territorio, imprese e tifo: da queste parole nasce il comitato #1010x100xlaBlu per sostenere la Blu Basket e il suo status di grande realtà sportiva bergamasca.

Si è svolto lunedì sera presso la Banca di Credito Cooperativo di Treviglio, presente il Presidente Giovanni Grazioli, l’atteso incontro tra la BluBasket e gli imprenditori locali intervenuti alla serata organizzata in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, rappresentata dal Sindaco Juri Imeri.

Durante la serata il Presidente Gianfranco Testa ha illustrato i programmi e i progetti che verranno messi in campo per quella che sarà la quinta stagione nel campionato nazionale di pallacanestro di serie A2.

Sono soddisfatto della serata – ci racconta GianfrancoTesta al termine dell’aperitivo-. Replicheremo l’evento per coinvolgerne ancora più realtà del territorio. Ringrazio a nome della società il nutrito numero di aziende presenti, nuove e vecchie, e spero che tutte sposino il nostro progetto, secondo le proprie possibilità. Nei prossimi giorni li incontreremo personalmente per ponderare il loro peso in termini di tipologia di sponsorizzazione”.

L’amministrazione comunale – illustra Juri Imeri, sindaco di Treviglio – non poteva non accogliere l’appello della BluBasket. Siamo vicini in prima persona a sostenere i progetti di una realtà sportiva importante, che conosco personalmente e della quale apprezzo la serietà. Serietà che è certamente un punto di forza in questo momento in cui si cercano nuove realtà, sia come sponsor che come soci. Il nostro rapporto con la Blu Basket ha visto anche, nei mesi scorsi, la sottoscrizione di una convenzione per la gestione del Palafacchetti, convenzione che sta dando reciproche soddisfazioni. Siamo disposti anche a sederci ad un tavolo se ci fossero aziende che desiderassero, come leva di marketing, affiancare il proprio nome al Palafacchetti. Massima disponibilità, dunque, in questa fase a far sentire l’affetto, la voce e la vicinanza della città alla società che porta con onore il nome di Treviglio in tutta Italia. Sono certo che il lavoro di squadra che stiamo facendo darà i suoi frutti, anche perché il bacino di Treviglio gravita su una città sempre più attrattiva. Non ci nascondiamo e sappiamo che ci sono anche altre realtà sportive e dell’associazionismo in che hanno bisogno di sostegno: il Comune è vicino a tutte e lo saranno, sono certo, anche gli imprenditori del territorio “.

Il Presidente BCC, Giovanni Grazioli ha espresso massimo sostegno allo sforzo di questi giorni. “Come BCC abbiamo subito condiviso e supportato l’iniziativa BluBasket di organizzare da noi il primo evento con gli imprenditori. Oggi più di cinquanta, tra nuove aziende e vecchi partner, hanno positivamente risposto perché la società è un esempio virtuoso per la nostra terra. La BluBasket ha sí bisogno di un main sponsor, ma necessita pure di piccole realtà che si avvicinano al basket per la prima volta. Ai vecchi partner abbiamo chiesto invece uno sforzo in più. Da sponsor storico inizio proprio io col comunicarvi che la BCC aumenterà la sua sponsorizzazione! Vogliamo che, grazie a tutti noi, la squadra sia ancora competitiva in un campionato di livello e spettacolare come la A2”.

Al termine della serata è stata poi lanciata un’importante iniziativa, nata dall’idea di cinque tifosi ( Gabriele Colombo, Stefano Rivoltella, Maurizio Cozzi, Paolo Taddeo e Paolo Colleoni) che, raccogliendo l’appello fatto da molti tifosi sui social, hanno lanciato una raccolta di fondi per sostenere la BluBasket.

Nei prossimi giorni verranno comunicati dal comitato “#1010x100xlaBlu” – questo è lo slogan coniato -, i termini e le condizioni per sottoscrivere la donazione

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.