BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lui al governo, lei alla Prova del cuoco: l’ascesa della coppia Salvini-Isoardi

Sono loro la coppia del momento in rampa di lancio. Innamorati da qualche anno, dopo aver superato alti e bassi come si è appreso da diversi giornali e riviste, ora sono protagonisti di una vera e propria ascesa nei rispettivi settori.

Elisa Isoardi e Matteo Salvini: sono loro la coppia del momento in rampa di lancio. Innamorati da qualche anno, dopo aver superato alti e bassi come si è appreso da diversi giornali e riviste, ora sono protagonisti di una vera e propria ascesa nei rispettivi settori.

Lei, che nelle ultime stagioni su RaiUno dal lunedì al venerdì alle 11 ha condotto la trasmissione “A conti fatti”, dedicata ai consigli su come fare la spesa, da settembre sarà alla guida de “La prova del cuoco”, il programma del mezzogiorno della prima rete della tv pubblica. Per la compagna del leader della Lega Nord si tratta di un ritorno, considerando che aveva già sostituito Antonella Clerici dal 15 dicembre 2008, quando la bionda padrona di casa dei fornelli Rai aveva dovuto temporaneamente lasciare per portare a termine la sua gravidanza. In un primo momento l’avvicendamento sarebbe dovuto durare fino al termine della stagione televisiva, ma ad aprile, l’allora direttore di RaiUno Fabrizio Del Noce, confermò Isoardi alla guida del programma anche per la stagione successiva.
Il 13 settembre 2010, poi, Antonella Clerici su decisione del direttore Mauro Mazza è tornata alla trasmissione culinaria.
Ora si è ripetuto l’avvicendamento: venerdì 1° giugno Antonella Clerici ha salutato definitivamente il pubblico de “La prova del cuoco” e a fine ottobre sbarcherà nella prima serata della rete ammiraglia Rai con la riedizione di “Portobello”, storica trasmissione condotta da Enzo Tortora. Inoltre, presenterà la nuova edizione di Sanremo Young e ad aprile-maggio una nuovo programma di cui non sono ancora stati svelati i dettagli.

Nel congedarsi dai telespettatori delle cucine dallo Studio 3 del Nomentano Rai, in lacrime, ha affermato: “Vorrei ringraziare tutti coloro che in questi 18 anni hanno fatto la storia del programma, un programma storico perché ha rotto gli schemi, portando la cucina in tv per la prima volta. Credo che tutti debbano qualcosa a questo programma”.
Un saluto tra commozione ed emozioni per una scelta già annunciata nelle scorse settimane e accolta con grande affetto dal pubblico che ha sommerso i social di commenti: nelle ultime ore l’hashtag #laprovadelcuoco è in testa ai trending topic di Twitter, secondo soltanto a #governoLega5S.

Antonella Clerici ha proseguito spiegando che “bisogna andar via quando la tavola è ancora apparecchiata, quando gli invitati stanno ballando: questo è un programma vivo e ancora tanto da dare. Non bisogna rischiare che diventi routine. La scomparsa di Fabrizio Frizzi mi ha fatto pensare e mi ha fatto capire che bisogna salire sul treno della vita. La vita è un soffio: io ho conosciuto questo uomo straordinario) e cambio la mia vita. Grazie per avermi fatta sentire una di famiglia, senz’altro mi mancherà il rapporto quotidiano con voi”. Quindi, ha ufficializzato il passaggio di consegne a Elisa Isoardi (“Sarà lei a prendere il mio posto, non più come supplente come qualche anno fa, ma come titolare, le auguro tutto il bene del mondo”). Per concludere, poi, ha dichiarato: “Mi mancherà però il rapporto quotidiano con voi, lo porterò sempre con me”.

A settembre, dunque, arriverà Elisa Isoardi, che secondo quanto riportato da diversi giornali e riviste nelle scorse settimane ha ottenuto il timone de “La prova del cuoco” spuntandola su un’altra candidata, ossia Benedetta Parodi, che ha lasciato la Rai dopo l’esperienza a “Domenica In” accanto a sua sorella Cristina tornando a Discovery dove a settembre riprenderà la guida di “Bake Off Italia”.

Sempre nella giornata di ieri, venerdì 1° giugno, si è tenuto il giuramento del nuovo presidente del consiglio Giuseppe Conte e dei ministri dell’esecutivo sostenuto dalla maggioranza formata da Movimento 5 stelle e Lega Nord: nel governo giallo-verde il segretario del Carroccio è il nuovo ministro dell’Interno e vicepresidente del consiglio. Alla guida della Lega dal 2013, quando era al minimo storico del 4 per cento, ha portato il suo partito a una significativa crescita dei consensi fino a raggiungere il 18% alle ultime elezioni politiche e secondo gli ultimi sondaggi sarebbe ancora in crescita.

Insomma, lui ed Elisa Isoardi stanno vivendo un momento di forte ascesa… e, come dice un vecchio proverbio popolare, “se son rose fioriranno, se son spine pungeranno”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.