BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Via la foto di Mattarella, lettori di Bgnews divisi: “Giusto”; “No, ci vuole rispetto”

Su Facebook decine e decide di commenti sulla provocazione lanciata dalla Lega Nord

La provocazione della Lega Nord (“Sindaci, togliete la foto di Mattarella dal vostro ufficio”) divide i lettori di Bergamonews. Sulla nostra pagina Facebook, infatti, i commenti si sono divisi tra utenti a favore e utenti in completo disaccordo con quanto proposto dagli esponenti del Carroccio.

Qualche insulto al Presidente è arrivato ed è stato prontamente eliminato (del resto la mamma degli idioti…), per il resto la discussione è stata civile e (abbastanza) educata.

C’è stato chi ha scherzato tirando di mezzo l’ex Cav (“Quindi metterete la foto di Berlusconi?”) e chi, invece, si è schierato apertamente con Mattarella, chiedendo “rispetto per la persona e per la carica più importante del nostro Paese”.

“Togliete quella foto, non è il presidente degli italiani ma delle banche e dei poteri forti” ha commentato Alessandro, con Stefania che ha fatto eco all’ultimo utente citato: “Togliamola anche dalle scuole, se ancora c’è”.

Diego ha invece evitato battute e provato a fare un’analisi della situazione: “Che la Lega restituisca i milioni che ha rubato e la smetta con queste buffonate. Se proprio volevano governare accettavano Giorgetti, ma evidentemente non sapevano come dire agli italiani che fino ad ora avevano scherzato e non sarebbero mai riusciti a fare quello che avevano promesso…”.

Così come Luigi: “Credo che Mattarella abbia tutelato i mercati e quindi i risparmi difendendo la permanenza nell’Euro. Forse era giusto non entrare, ma ora si potrebbe finire come la Grecia e non trovo giusto che chi ha sudato risparmi li veda volatilizzarsi”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. roberto_spadoni
    Scritto da roberto_spadoni

    Ci vuole rispetto solo per chi rispetta il popolo italiano sovrano e l’Italia!