BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni 2018, tutti i 26 candidati degli 11 Comuni chiamati alle urne

A poco più di due settimane dalla tornata elettorale, vediamo chi sono gli aspiranti sindaci: domenica 10 giugno voteranno in quasi 26mila.

Mancano poco più di due settimane alla mini tornata elettorale in programma domenica 10 giugno: in Bergamasca voteranno 25.974 elettori in undici Comuni, in rappresentanza di 31.372 abitanti.

Consultazioni che vedono nell’Isola il proprio fulcro, con Capriate San Gervasio e Mapello a giocare la parte dei giganti, e che porteranno al superamento dei rispettivi commissariamenti ad Aviatico e Oltre il Colle.

I candidati sindaci in pista sono 26 e solo a Cenate Sopra e Piazzolo la sfida più grande sarà quella con il quorum: Carlo Foglia da una parte e Laura Arizzi dall’altra cercheranno infatti di convincere i propri cittadini a ridare fiducia alle amministrazioni uscenti.

Aviatico – 489 elettori

Mattia Carrara – CambiaVento
Stefano Anselmo Dentella – Insieme per il Futuro

Dopo lo scandalo villette costato la fascia a Michele Villarboito e il commissariamento, Aviatico prova a cambiare pagina: si rivede l’ex primo cittadino Stefano Anselmo Dentella, che ha già ha già alle spalle quasi vent’anni da sindaco, che sfida Mattia Carrara, in pista già da oltre cinque mesi a capo di una lista che porta il nome del comitato di cittadini nato alla fine del 2017.

Capriate San Gervasio – 6.203 elettori

Carlo Arnoldi – Una comunità per tutti
Vittorino Verdi – Impegno in Comune

Sfida a due anche a Capriate San Gervasio dove la prima notizia è la mancata ricandidatura del sindaco uscente Valeria Radaelli: il testimone passa al suo vice Carlo Arnoldi che proverà a bissare il successo della lista “Una comunità per tutti”, cinque anni dopo. Di fronte lo stesso sfidante: Vittorino Verdi, candidato di Impegno in Comune.

Casnigo – 2.732 elettori

Felice Perani – Ora Casnigo
Enzo Poli – Impegno Civico Casnigo 2018

Chi cambierà sicuramente è Casnigo dove l’attuale sindaco Giacomo Aiazzi ha deciso di non ripresentarsi: Felice Perani, docente di laboratori di scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche e già assessore alla Cultura nella giunta Franchina, sfida Enzo Poli, ex consigliere di maggioranza che dall’ultima esperienza amministrativa era uscito sbattendo la porta, rassegnando anzitempo le proprie dimissioni.

Cenate Sopra – 2.114 elettori

Carlo Foglia – Monte Misma

Deve convincere i cittadini soprattutto a recarsi alle urne Carlo Foglia, medico al Papa Giovanni XXIII e sindaco uscente: in squadra ci sono volti nuovi e giovani.

Mapello – 5.348 elettori

Giacomo Gerosa – I care Per una Mapello a colori
Giovanni Ghislandi – Per il nostro paese
Alessandra Locatelli – Cambia Mapello

Esclusa l’ipotesi della quarta lista, con Forza Nuova che non è riuscita a raccogliere le 60 firme necessarie per poter partecipare alla contesa elettorale, a Mapello la sfida a tre è apertissima.
L’amministrazione uscente si spacca, con il sindaco Michelangelo Locatelli in lista con l’assessore al bilancio Giovanni Ghislandi e contro il vicesindaco Alessandra Locatelli: il terzo sfidante è Giacomo Gerosa, professore alla Cattolica.

Oltre il Colle – 1.044 elettori

Paolo Maurizio
Daniele Cavagna
Giuseppe Astori

Sicuro di uscire dal commissariamento, Oltre il Colle propone una battaglia incerta: dopo il passo indietro di Valerio Carrara, ex sindaco e unico candidato all’ultima tornata, ecco Paolo Maurizio, ristoratore e già primo cittadino tra la fine degli anni ’90 e i primi 2000, Daniele Cavagna, imprenditore a capo della lista “E se a Oltre il Colle”, e Giuseppe Astori, ex direttore del Credito Bergamasco in paese oggi in pensione.

Paladina – 3.310 elettori

GianMaria Brignoli – Paladina in testa
Tommaso Ruggeri – Per Paladina

Cinque anni dopo, a Paladina, è ancora Tommaso Ruggeri contro GianMaria Brignoli: la sfida si ripete, anche se i due candidati si presentano con squadre rinnovate. Nel 2013 Ruggeri trionfò con il 52,88% delle preferenze.

Pianico – 1.043 elettori

Maurizio Pezzoli – Tradizione e Innovazione
Clara Sigorini – Pianico nel cuore

Continuità o rinnovamento? La scelta per i cittadini di Pianico è tra il sindaco uscente Clara Sigorini e lo sfidante Maurizio Pezzoli.

Piazzolo – 79 elettori

Laura Arizzi – Insieme per Piazzolo

Come per Cenate Sopra, anche a Piazzolo la sfida è con l’affluenza: obiettivo quorum per Laura Arizzi che cinque anni fa vinse la concorrenza di Matteo Arizzi, Roberto Fornili e Donato De Meo.

Serina – 2.070 elettori

Giorgio Cavagna – Vivere Serina
Giovanni Fattori – Insieme per Serina

Giovanni Fattori cerca la conferma e rispetto a cinque anni fa se la dovrà vedere non con l’attuale minoranza di Andrea Tiraboschi ma con Giorgio Cavagna.

Villa d’Ogna – 1.542 elettori

Angela Bellini – Persone per Villa d’Ogna
Angelo Bosatelli – #noiconbosatellisindacopervilladogna

Angela Bellini per il bis, Angelo Bosatelli per tornare a vestire la fascia tricolore dopo il decennio 2003-2013: la contesa a Villa d’Ogna si gioca anche su quanto fatto in passato, più o meno recente. Bellini cambia nome alla sua lista (cinque anni fa vinse con “Svolta democratica) mentre Bosatelli ne presenta una dall’età media bassissima, solo 36 anni.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.