• Abbonati
Il video

Il passaggio di Papa Giovanni davanti al Paleocapa: la benedizione agli studenti

Gli studenti dell'ITIS Paleocapa protagonisti di un momento toccante

L’arrivo della salma di Papa Giovanni XXIII ha mobilitato e commosso centinaia di fedeli accorsi da tutta la provincia. Gioia, sorrisi e qualche lacrima hanno accompagnato il Santo Padre lungo le vie cittadine in un clima di festa da una parte, di grande devozione dall’altra, partendo dall’arrivo in piazza Vittorio Veneto con il saluto delle autorità presenti, il passaggio alla casa carceraria di via Gleno e la salita al Seminario vescovile a lui dedicato e da egli stesso voluto.

I cittadini bergamaschi, giunti da molti luoghi della provincia, hanno accolto il santo bergamasco a cinquantacinque anni dalla scomparsa come se egli fosse ancora in vita, dando molti una carezza alla teca, un gesto che ricorda quello tanto caro al Papa Buono: “È il nostro Papa – ha commentato commossa una fedele -, doveva tornare qui da noi”.

Leggi qui: “Papa Giovanni, una guida giovane per i giovani di ogni tempo”

Nel corso della processione, gli studenti dell’ITIS Paleocapa sono stati coinvolti in un momento toccante: il vescovo di Bergamo, Francesco Beschi, ha riservato delle parole speciali ai ragazzi e al personale presente nell’Istituto. “La figura di Papa Giovanni XIII è legata sopratutto al concilio ecumenico e al suo impegno per la pace nel mondo. Io pregherò per voi, sperando che la carezza famosa legata al Papa raggiunga anche la vostra vita attraverso la benedizione del signore.”

Forte è stata l’emozione dei presenti che hanno accolto con gratitudine la benedizione del vescovo.

La salma rimarrà a Bergamo sino a domenica 27 maggio quando, dopo una visita all’ospedale Papa Giovanni XXIII, si indirizzerà verso Sotto il Monte, dove permarrà sino al prossimo 10 giugno, ma nel frattempo non possiamo far altro che accogliere San Giovanni XXIII con un caloroso benvenuto.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI