Quantcast
Agli arresti domiciliari per droga, viola le prescrizioni: 60enne torna in carcere - BergamoNews
Spirano

Agli arresti domiciliari per droga, viola le prescrizioni: 60enne torna in carcere

Arrestato e portato in carcere dai Carabinieri un 60enne marocchino pregiudicato.

I Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato su ordine di carcerazione dell’Ufficio di Sorveglianza di Brescia un 60enne marocchino pregiudicato, da anni residente in Italia.

L’uomo, dopo la condanna definitiva inflittagli dal Tribunale di Bergamo per reati di droga, è stato colpito da un provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari a cui da mesi era sottoposto, sostituita con il carcere.

Al 60enne marocchino è stato in particolare contestato dalla Magistratura di Sorveglianza, come appunto accertato dai Carabinieri della Stazione di Urgnano, il fatto di essersi allontanato dal suo domicilio a Spirano per recarsi a Ciserano, e precisamente a “Zingonia”.

Tutto ciò ha quindi indotto il Giudice di Esecuzione a revocare gli arresti domiciliari e così ad applicare la detenzione in carcere. I militari dell’Arma si sono presentati a casa dell’uomo e, dopo le formalità di rito, l’hanno tradotto nella Casa Circondariale di Bergamo.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI