BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, pienone con il Bepi nella nuova piazza Setti fotogallery video

Musica, giochi per bambini e tanto divertimento hanno salutato il taglio del nastro e l'inaugurazione di sabato 19 maggio della nuova piazza Setti

Più informazioni su

Treviglio ha una piazza tutta nuova. Musica del Bepi, giochi per bambini e tanto divertimento hanno salutato il taglio del nastro e l’inaugurazione di sabato 19 maggio della nuova piazza Setti, gigantesca opera pubblica su tre livelli che comprende due piani interrati con box e parcheggi a pagamento e un piano sovrastante che presenta quella che l’amministrazione si augura diventi la nuova “agorà” di tutti i trevigliesi.

Di oltre quattro milioni di euro il costo dell’opera, con i lavori, partiti nel 2016, che vanno cosi a concludersi con la presentazione in pompamagna organizzata dall’amministrazione Imeri che per l’occasione ha organizzato un maxi concerto de “Il Bepi & the Prismas”, preceduto da uno spettacolo di giochi d’acqua della nuova fontana a sfioro e da alcune iniziative per i più piccoli.

La nuova infrastruttura pubblica va a sostituire il vecchio parcheggio all’aperto di piazza Setti – che necessitava di una profonda riqualifica – mantenendo all’incirca lo stesso numero di parcheggi, questa volta interrati, ma regalando ai cittadini un nuovo spazio fruibile per manifestazioni ed eventi.

I due piani interrati presentano al loro interno una serie di parcheggi e stalli. Se il piano -2 è dedicato ai box e ai posteggi privati – ormai quasi tutti venduti – al piano -1 si trova un’area di sosta pubblica di circa 120 parcheggi a pagamento – gratuiti in alcune ore delle giornata – e dotati di segnalatori luminosi di “posto libero”. Presenti anche alcune “chicce” all’avanguardia come le colonnine per la ricarica delle auto elettriche, i posteggi per disabili e quelli per le donne in gravidanza oltre che i bagni pubblici accessibili però solo in concomitanza di eventi o manifestazioni.

Se i cittadini per circa un mese hanno già potuto usufruire a titolo gratuito del parcheggio – in attesa dell’ultimazione dei lavori – la vera novità sembra essere la nuova piazza, ora apera a tutti.

L’anfiteatro – cosi ormai è stato ribattezzato – è sicuramente la parte più curiosa del piazzale: una serie di gradinate, illuminate con dei led durante le ore notturne, che permetterà, ad esempio, la seduta degli spettatori in caso di manifestazioni o spettacoli. Presente, come già detto, una fontana “a sfioro” dotata di effetti di luce, cosi come una serie di giochi dedicati ai bambini, che vanno dal classico scivolo alla “jungla di specchi”. Corposo anche il comparto “green” dell’opera, con una fitta piantumazione lungo tutto il perimetro e la presenza di un’area verde nel lato ovest.

Grande attenzione va al comparto sicurezza, con diverse telecamere, attive 24 ore su 24, collegate al comando di Polizia locale e in grado di monitorare l’intera area prevenendo in questo modo furti e atti vandalici.

“Qualche anno fa ci siamo presi la responsabilità di fare una scelta – spiega durante l’inaugurazione il primo cittadino Juri Imeri – che era quella di trasformare questo spazio da parcheggio al piano terra in una piazza (…) Quello che abbiamo realizzato è un luogo molto bello, che si presta a tante iniziative e già in questi giorni ne avremo un assaggio”.

“Si tratta di un’opera, di una struttura che la città aspettava da oltre un trentennio” ha affermato invece l’Assessore alla Qualità della città Basilio Mangano mentre l’Amministatore unico di Treviglio Futura – la Società di Trasformazione Urbana del comune di Treviglio – Paolo Gatti ha aggiunto : “E’ con soddisfazione che Treviglio Futura riconsegna nelle mani del Sindaco e di tutta la città questa piazza stupenda che noi abbiamo realizzato con la massima cura”. Infine una battuta anche da parte di Giuseppe Pezzoni, attuale Assessore alla Cultura con delega alle Attività produttive e al commercio ed ex sindaco di Treviglio, che proprio durante il suo mandato ha dato il via al progetto: “Piazza Setti è un’occasione per stare insieme, come tutte le piazze. quando siamo partiti avevamo in mente proprio questo”.

Ora la palla passa ai cittadini, a cui spetterà il “compito” di vivere la piazza, cosi come all’amministrazione, che, tramite un calendario ricco di eventi ha già fatto intendere l’intenzione di voler sfruttare al meglio l’area durante il periodo estivo, fornendo una serie di spunti e iniziative ai residenti, garantendo un’esperienza e un ritrovo tutto nuovo ai trevigliesi.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.