BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Lo dico solo a te”: lo spettacolo sul coraggio dei giovani d’oggi evento

Sotto la guida di Lucio Guarinoni, regista e drammaturgo bergamasco, undici ragazzi tra 14 e i 22 anni metteranno in scena la performance conclusiva di un lavoro che ben può definirsi coraggioso

Non è facile accettarsi per quello che siamo, non è facile rivelarsi agli altri. Ma ciò che è più difficile, è capire come siamo e cosa desideriamo. Ci vuole coraggio, che spesso giovani e giovanissimi hanno da vendere. Il coraggio è file rouge di Orlando 2018, festival multimediale “che non ha paura di affrontare la complessità e lo fa con delicatezza ironia”.

La rassegna, nata dalla collaborazione di Laboratorio 80 e Immaginare Orlando, giunge alla quinta edizione.
Venerdì 18 maggio alle ore 20.30 nell’auditorium di Piazza Libertà a Bergamo, sarà presentato “Lo dico solo a Te”, laboratorio nato all’interno del progetto Sguardi di un certo genere. Sotto la guida di Lucio Guarinoni, regista e drammaturgo bergamasco, undici ragazzi tra 14 e i 22 anni metteranno in scena la performance conclusiva di un lavoro che ben può definirsi coraggioso.

“Per Sara, Gaia, Mehdi, Yuri, Ghani, Lara, Francesco, Carolina, Laura, Letizia, Morticia la serata di venerdì sarà una grande opportunità. I ragazzi hanno l’opportunità di mettersi in gioco e di dimostrare il lavoro di un anno. – commenta Lucio Guarinoni – Periodo in cui si è creato un gruppo molto affiatato, che quest’anno ha fatto un grande salto di qualità”.

Il progetto Sguardi di un certo genere nasce nel 2015 dalla collaborazione tra il regista Lucio Guarinoni e gli Spazi giovanili del comune di Bergamo e ha l’obiettivo di coinvolgere adolescenti e giovani nella partecipazione attiva a laboratori teatrali sul tema delle identità di genere. La crescita, il rapporto con l’altro, con se stessi e il proprio corpo, il mondo articolato e complesso che ci circonda, le diversità, sono tutti temi veicolati con fare estremamente libero e nuovo dai giovanissimi attori in scena.

“LO DICO SOLO A TE” è il risultato di mesi di approfondimento su queste tematiche ed è ospitato all’interno del festival Orlando-identità, relazioni, possibilità, che è arrivato alla quinta edizione dedicata quest’anno al tema del Coraggio. I ragazzi del laboratorio hanno sviscerato questo argomento mettendo in scena un grande e bizzarro matrimonio; tanti sono gli invitati, zii, nonne, nipoti fratelli ed amici tutti con una storia da raccontare e un segreto da celare. Uno spettacolo che parla di coraggio, umanità e dell’importanza del riconoscersi, dichiarando al mondo la propria autentica realtà.

“Lo spettacolo è valorizzato dal lavoro prezioso delle video maker Sara Luraschi, Lucia Zheng, Angela Ferreri e dell’educatrice Michela Benaglia che ha seguito il progetto – precisa Guarinoni con grande sentimento di gratitudine – il contributo di queste professioniste trova perfetta dimensione in Orlando, un Festival stupendo”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.