BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morto a 20 anni di leucemia, gli amici ricordano Mauro con due tornei

Presenti squadre di alto livello del panorama bergamasco, come il Pontisola, la Trevigliese e il CalcioRomanese per ricordare il giovane

Una delle grandi passioni di Mauro Rizzoli era il calcio. Ci ha giocato fino a pochi mesi prima di morire. Era l’estate del 2015 quando se ne andò a soli 20 anni a causa di una leucemia.

I suoi amici quest’anno hanno pensato di ricordarlo organizzando due tornei tra formazioni giovanili, Giovanissimi e Allievi. Presenti squadre di alto livello del panorama bergamasco, come il Pontisola, la Trevigliese e il CalcioRomanese. Si inizia giovedì 17 maggio con la prima partita, mentre la finale è in programma sabato 26.

Mauro Rizzoli, originario di Martinengo, era cresciuto nelle giovanili della Forza e Costanza (di cui il padre Fabrizio ne è dirigente), la squadra del suo paese, e poi era passato alla Barianese. Fino a quella maledetta estate di tre anni fa in cui si infransero per sempre i suoi sogni, sportivi e non solo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.