Quantcast
In fabbrica arrivano le ferie solidali: i lavoratori così possono aiutarsi - BergamoNews

Fisco Facile

Fisco facile

In fabbrica arrivano le ferie solidali: i lavoratori così possono aiutarsi

Siglato l’accordo per la banca ore solidale nel settore metalmeccanico.

Con l’articolo 24 del d.lgs. n. 151/2015 è stata definita, per i lavoratori dipendenti, la possibilità di ‘cedere a titolo gratuito’ i permessi e le ferie maturate ai colleghi, al fine di consentire loro l’assistenza dei figli minori che necessitino di cure, a causa di particolari condizioni di salute.

L’individuazione delle condizioni delle modalità attuative dell’istituto spetta alla Contrattazione Collettiva, a tal proposito il settore Metalmeccanico è il primo a promuovere questo istituto, infatti al fine di valorizzare e promuovere la banca ore solidale, il 26 marzo 2018, Federmeccanica e Assistal hanno stipulato con FIM, FIOM, e UILM un accordo nel quale vengono definite le linee guida per la regolamentazione della banca ore solidale aziendale.

L’istituto della banca ore viene esteso, oltre che per la fattispecie legata all’assistenza di figli minori che necessitano di cure costanti, anche per le situazioni di grave necessità che abbiano determinato fra i lavoratori dell’azienda l’esigenza di aiutare i colleghi interessati, attraverso la cessione volontaria, a titolo gratuito, di quote di permessi annui retribuiti (p.a.r.) o di ferie aggiuntive monetizzabili.

Le ferie aggiuntive e i p.a.r. cedibili, che sono esclusivamente quelli per le quali non è ancora stata versata la contribuzione previdenziale, confluiscono nella banca ore aziendale con il valore della retribuzione percepita dal lavoratore al momento stesso della cessione.

L’istituto della banca ore solidale può essere attivato dalla RSU, o dai lavoratori stessi, previo consenso dei lavoratori beneficiari, i quali dovranno fornire adeguata liberatoria, in relazione alla normativa sulla privacy.

L’azienda dovrà informare tutti i lavoratori dell’attivazione della banca ore solidale e raccoglierà dagli stessi le eventuali adesioni.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI