BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Top 50 club al mondo per valore di mercato: entra anche l’Atalanta, è 43^

La società di Percassi entra nei primi posti della speciale classifica internazionale stilata da Brand Finance

L’Atalanta è tra i primi 50 club al mondo per valore di mercato. L’ha confermato Brand Finance, una società indipendente di consulenza per la valutazione aziendale, che ha stilato la speciale classifica delle 50 società calcistiche che hanno il più alto valore di mercato nell’anno corrente, inserendo anche l’Atalanta.

Il club di Antonio Percassi è al 43esimo posto, con un valore di mercato – sempre secondo Brand Finance – di 111 milioni di euro.

In testa, per il terzo anno consecutivo, c’è il Manchester United, con un brand che vale circa un miliardo e mezzo di euro, stabile rispetto a quello certificato lo scorso anno. Alle sue spalle si colloca invece il Real Madrid, con un prezzo di mercato leggermente inferiore all’1,3 miliardi e di 50 milioni in vantaggio rispetto ai rivali del Barcellona, che si piazzano all’ultimo posto del podio.

Per trovare una squadra italiana bisogna uscire dalla top 10. All’undicesima posizione si stabilisce infatti la Juventus, con un valore di 495 milioni di euro, in crescita del 13% rispetto alla scorsa annata e che scala una posizione in questa speciale classifica.

Ad inseguire la Juve con appena due lunghezze di ritardo (in mezzo si frappone il Borussia Dortmund) c’è l’Inter che ha compiuto un balzo straordinario, passando dal 28° al 13° posto in soli 12 mesi.

Poi Milan (19° posto), Roma (24°), Napoli (31°) e Lazio (38°). Prima, appunto, dell’Atalanta, splendida sorpresa con il suo 43° posto.

Per il club bergamasco è solo l’ennesima conferma di quanto siano stati straordinari (e incredibilmente redditizi) gli ultimi due anni vissuti con Gian Piero Gasperini in panchina, un autentico Re Mida.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.