BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ciclista 17enne in coma, la mamma: “Combatti e vinci le tue tappe” foto

Le parole piene d'affetto e speranza che la madre Vittoria, tramite la propria pagina Facebook, dedica alla figlia Agnese, rimasta gravemente ferita dopo un incidente mentre era in sella alla sua bici

“Il tuo sogno: pochi giorni fa eri a Gerusalemme per la partenza del Giro d’Italia con Elia Viviani. Lui ha vinto le sue tappe, ora combatti e vinci le tue. La strada in salita la conosci. Pedala”. Queste le parole piene di affetto, amore e tanta speranza che la mamma Vittoria – tramite la propria pagina Facebook – dedica a sua figlia Agnese, rimasta gravemente ferita dopo un incidente stradale mentre era in sella alla sua bici.

La ragazza, nel pomeriggio di mercoledì 9 maggio, è stata trasferita d’urgenza all’Ospedale Niguarda di Milano: le sue condizioni restano gravi. Agnese si trova tutt’ora in coma. I medici, nel corso della delicata operazione, si sono visti obbligati ad amputare un avambraccio visto le numerose ferite riportate.

Agnese abita a Clusone insieme alla sorella gemella e ai genitori. Il ciclismo è la sua più grande passione e, da un anno, è tesserata con il Velo Club Sarnico.

Spinta da questa grande passione, venerdì 4 maggio, Agnese si trovava a Gerusalemme per assistere alla partenza del 101esimo Giro d’Italia: una soddisfazione grandissima per la ciclista clusonese che è riuscita ad incontrare Tom Domoulin, vincitore della corsa rosa nel 2017.

Agnese Romelli

I giovani e gli adolescenti di Colere, paese d’origine della giovane ciclista, abbracciano la loro amica Agnese con la speranza di riaverla presto tra loro. Nella serata di giovedì 10 maggio, il ritrovo è fissato alla Chiesa della Madonnina di Colere per un momento di preghiera a lei dedicato.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.