Nascondeva la cocaina nel muro di un'azienda: arrestato spacciatore 37enne - BergamoNews
L'operazione

Nascondeva la cocaina nel muro di un’azienda: arrestato spacciatore 37enne

Lo stupefacente occultato in una cavità: l'uomo, trovato in possesso di una quarantina di dosi, per complessivi 15 grammi, a processo per direttissima nella mattinata di mercoledì.

Il suo avvicinarsi spesso e apparentemente senza motivo a una parete di un’azienda di Leffe aveva insospettito i dipendenti di alcune ditte vicine: la ragione di tale via vai l’hanno scoperta i carabinieri di Gandino che nella giornata di martedì 8 maggio hanno arrestato un 37enne.

I militari dell’Arma lo hanno colto in flagranza di reato mentre rovistava con insistenza in una cavità creata ad arte per occultare la droga: all’interno circa una quarantina di dosi di cocaina preconfezionate e pronte per essere spacciate.

Complessivamente i carabinieri hanno recuperato 15 grammi di cocaina e hanno arrestato H.T., cittadino marocchino classe 1981, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo processato per direttissima nella mattinata di mercoledì 9 maggio.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it