BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Adorazione eucaristica in riparazione al gay pride

Lunedì 21 maggio alle 20.45 alla chiesa del convento dei frati Cappuccini un'"adorazione eucaristica in riparazione del gay pride"

Più informazioni su

L’invito è per lunedì 21 maggio alle 20.45 alla chiesa del convento dei frati Cappuccini: un’adorazione eucaristica in riparazione del gay pride.

A due giorni esatti dall’appuntamento, del primo Gay Pride a Bergamo, un gruppo di associazioni cristiane ha deciso di organizzare un momento di preghiera “in riparazione”. Promotore dell’iniziativa è il circolo Partito della Famiglia di Seriate, aderiscono il Coordinamento Pdf Provincia di Bergamo, il Movimento per la Vita Val Cavallina, Intercomunione Bergamo/Brescia; Circoli “La Croce” Bergamo e, infine, il movimento “Preghiera delle mamme”.

Se da una parte si pregherà per “riparare” alla manifestazione di sabato 19 maggio, dall’altro non si deve dimenticare il titolo del Bergamo Pride 2018: “Educare alle differenze per combattere l’odio”. “I diritti civili non hanno orientamento sessuale e sono tra i beni più preziosi per ognuno. Coloro che disseminano e fomentano l’odio tentano ripetutamente di limitare, distruggere e azzerare i diritti civili, colpendo tutti indistintamente – annunciano i promotori del Bergamo Pride 2018 -. Abbiamo bisogno di un nuovo Risorgimento che parta dall’educazione alle differenze e al rispetto dei diritti civili per una nuova rinascita italiana”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da silvia parma

    Nessuna veglia “riparataoria” per governanti corrotti, pedofili -prelati inclusi-, stupratori, assassini e femminicidi… per i gay invece ci si scomoda. Il commento per me è uno solo: VERGOGNA!

  2. Scritto da emanuele_mor

    Oh, quindi faranno due manifestazioni gay quest’anno: quella degli orgogliosi e quelli dei repressi.

  3. Scritto da Massimiliano Varusio

    Ormai sembrano gli ultimi colpi di coda si un animale morente. La chiesa sta finalmente crollando, speriamo vi seppellisca coi suoi detriti, voi e le vostre preghiere, e velocemente