BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prende scorciatoia alla maratona di Londra: la profezia (quasi) perfetta dei Simpson

Un episodio simile a quanto successo nella capitale britannica nella 14esima puntata della dodicesima stagione della fortunatissima serie animata statunitense.

Più informazioni su

L’impresa di Sabino Rinaldi, il runner 59enne barese che alla maratona di Londra ha chiuso in 3 ore e 19 minuti facendo meglio nel tratto finale anche del pluricampione Mo Farah, ha fatto il giro del mondo: il suo tempo da record, però, era stato frutto di un “taglio” di 16 chilometri.

Un episodio controverso che era stato previsto quasi alla perfezione da “I Simpson”: nella puntata numero 14 della dodicesima stagione della fortunatissima serie animata statunitense (“Party Posse: musica e follia”, andata in onda per la prima volta in Italia il 17 ottobre 2001), infatti, Bart Simpson vince la maratona di Springfield entrando in corsa negli ultimi metri, superando di slancio altri due concorrenti che al contrario avevano già percorso tutti i chilometri dalla gara. 

Per farlo si era travestito da italiano, con t-shirt con stampa del tricolore e baffo come da perfetto stereotipo.

Non è la prima volta che I Simpson prevedono il futuro: clamorose quella dell’elezione di Donald Trump a presidente degli Usa e dello show di Lady Gaga nell’intervallo del Super Bowl.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.