Quantcast
Cosa leggono i bergamaschi? Romanzi storici, ma amano anche la Austen e Harry Potter - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

60° Fiera dei Librai

Fiera dei librai

Cosa leggono i bergamaschi? Romanzi storici, ma amano anche la Austen e Harry Potter fotogallery

La mini inchiesta realizzata dai ragazzi di BGY in occasione della Fiera dei Librai per scoprire i gusti e le abitudini letterarie dei bergamaschi

I lettori sono persone più empatiche e gentili: trascorrere molto tempo con il naso immerso tra scritti e romanzi aiuta infatti le persone a osservare le cose da un’altro punto di vista, favorendo la capacità di comprendere gli altri. Lo conferma lo studio condotto dall’Università di Kingston di Londra, che ha testato le abilità interpersonali di 123 partecipanti, stabilendo un’importante differenza tra chi fosse amante di tv, videogiochi e libri. I volontari hanno compilato un questionario, che ha aiutato i ricercatori a comprendere la loro attitudine a considerare i sentimenti degli altri e la predisposizione ad aiutarli. In base ai risultati è emerso che i lettori hanno maggiori probabilità di agire in modo socialmente positivo, rispetto a chi preferisce intrattenersi con la televisione. Al contrario, gli appassionati di tv, sono risultati meno amichevoli e propensi ad accettare le opinioni degli altri.

Ottima notizia, dunque, per i più di 160 mila visitatori che hanno sfogliato e comprato (sono stati venuti oltre 20 mila libri) i volumi esposti alla 59esima edizione della Fiera dei Librai che, per 16 giorni, ha animato la città di Bergamo lungo il Sentierone. Noi di Bgnews eravamo presenti per tutta la durata della manifestazione e i nostri ragazzi di BGY Be Young hanno realizzato una serie di interviste a ragazzi e non per conoscere di più dei gusti e delle abitudini letterarie dei bergamaschi.

Su un campione di 119 persone, il 76,3% degli intervistati ha dichiarato di essere degli assidui frequentatori della Fiera, mentre per il 23,7% l’edizione 2018 è stata la prima occasione. Si conferma la tendenza già riscontrata nel 2017, di preferire il libro in versione cartacea, piuttosto che e-book, vincendo con il 92,4% delle risposte, contro il 7,6% che preferisco una lettura più 2.0: una preferenza che si riscontra sia tra gli under 25 che gli over 60.

Tra i generi preferiti il primo posto è conquistato dal romanzo storico, scelto dal 38,1% degli intervistati, seguito, a sorpresa, dal genere saggistico con 29,7%. La storia d’amore non conquista il podio (collocandosi al quarto posto in parità con il genere Giallo con il 25,4% delle preferenze) e viene superato dal libro d’avventura con 28,8%. Apprezzato è anche il genere Fantasy che guadagna il 21,2%, apprezzato, per lo più, dalla fascia 15-25 anni. Gli ultimi posti sono occupati dal genere di Fantascienza (16,1%), manualistico (9,3%) e libro per bambini (2,5%).

Sono molteplici i libri che occupano uno spazio privilegiato nel cuore dei bergamaschi: dai classici stranieri Madame Bovary, Il gabbiano Jonathan Livingston e il Piccolo Principe, a quelli italiani, come il Barone Rampante, Il Piacere e i Promessi Sposi. Non mancano titoli più contemporanei come Colpa delle stelle, Hunger Games e Non ti muovere.

Tre titoli spiccano tra i numerosi libri citati (segno estremamente positivo): Orgoglio e Pregiudizio, tutta la saga di Harry Potter e Le memorie di Adriano, indizio di come l’amore, come la magia, siano due degli elementi più apprezzati. Interessante è notare come nessuno (o quasi) degli intervistati regalerebbe il suo libro preferito: siamo forse gelosi del libro che ci ha fatto innamorare o vogliamo più tenere conto dei gusti della persona a cui pensiamo? Quale che sia la risposta, tra i titoli da regalare i più apprezzati appartengono a diversi diversi generi: dal Trono di Spade, Il Codice Da Vinci a Molto forte, incredibilmente vicino. Quale personaggio di un libro vorresti essere? È stata la domanda più apprezzata dagli intervistati che, con il loro personaggio scelto, hanno rivelato il loro desiderio di essere dei viaggiatori e avventurosi: amando Ulisse, Dante, Sandokhan e Novecento.

Interviste realizzate da: Anna Mocchi, Davide Tombini, Elena Locatelli, Guido Sacerdote, Marco Cangelli, Milena Zucchini, Giuseppe Alberti e Tiziana Maiorano.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI