BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Egitto sempre più vicino: inaugurato il primo volo diretto da Orio foto

A partire dal 4 maggio Air Arabia collega Bergamo ad Alessandria d’Egitto con due voli settimanali di andata e ritorno il venerdì e la domenica

Alle 19.45 di venerdì 4 maggio l’atterraggio dell’aereo della compagnia Air Arabia lungo la pista dell’Aeroporto “Caravaggio” di Orio al Serio ha segnato un nuovo capitolo della storia del volo bergamasco: con questo arrivo si è infatti inaugurata la nuova tratta che collega Bergamo alla celebre località egiziana.

Ad accogliere il velivolo partito alle 16.10 dalla città fondata da Alessandro Magno erano presenti il Group Chief Executive Officier di Air Arabia Adel Al Ali, accompagnato da una delegazione della compagnia, il direttore dell’Ente Turistico Egiziano in Italia Emad Fathy Abdalla ed il direttore di Sacbo Emilio Belingardi, che si è detto felice per l’accordo stipulato con Air Arabia: “ Siamo contenti di accogliere la rappresentanza di un’importante holding che ha investito parecchio nelle quattro aree dove opera e che ha saputo valutare la flessibilità del mercato. Il nostro sogno ora è quello di continuare con tutte le rappresentanze del gruppo”.

Con l’inaugurazione di questa proposta salgono a due le località collegate da Air Arabia, compagnia aerea nata nell’ottobre 2003 e che serve oltre 140 rotte in Medio Oriente, Europa, Africa ed Asia; che dopo la creazione del collegamento con Casablanca, sceglie di ripercorrere lo stesso percorso anche per la tratta egiziana, come spiega Ali: “Vista l’esperienza positiva avuta in questi anni con l’aeroporto di Bergamo, abbiamo scelto di riproporre lo stesso percorso anche per Alessandria d’Egitto. Abbiamo iniziato nel 2011 a servire l’Egitto proprio un anno prima dello scoppio della crisi che ha investito il paese, ma siccome nell’ultimo anno abbiamo notato come la nazione sia in una fase di stabilità politica, abbiamo scelto di investire e creare questa tratta, tenendo in considerazione anche la crescita del turismo in quell’area”.

Sulla ripresa del turismo negli ultimi anni in Egitto si è concentrato anche Emad Fathy Abdalla, il quale ha illustrato alcune proposte turistiche rivolte ai visitatori provenienti dal nostro paese: “ Nel 2017 l’Egitto ha visto la presenza di 8 milioni di turisti, di cui 255.000 italiani, e per il 2018 ci si aspetta un incremento che porterà a 12 milioni il numero di visitatori presenti, di cui 400.000 dal vostro paese. Con la nascita di questa tratta si crea anche la possibilità per gli italiani di vivere un weekend lungo in Egitto trascorrendo solo poche ore in aereo, avendo però la possibilità di visitare oltre Alessandria anche luoghi come Il Cairo, la Piramide di Giza o il Sacrario Italiano di El Alamein”.

A partire dal 4 maggio Air Arabia collega quindi Bergamo ad Alessandria d’Egitto con due voli settimanali di andata e ritorno il venerdì e la domenica, creando così una sinergia fra la Perla della Serenissima ed il paese dei Faraoni che rende le due località più vicine che mai.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.