Quantcast
Colombia-Egitto, a Bergamo amichevole pre-Mondiale con le stelle Falcao e Salah - BergamoNews
Big match

Colombia-Egitto, a Bergamo amichevole pre-Mondiale con le stelle Falcao e Salah

Partita di livello internazionale venerdì primo giugno al Comunale. Fischio d'inizio alle 22 per il Ramadan osservato dai giocatori nordafricani

Bergamo sempre più internazionale. Non solo per l’Atalanta. Venerdì primo giugno appuntamento prestigioso allo stadio Comunale, dove si affronteranno in amichevole le Nazionali di Colombia ed Egitto. Una partita di preparazione ai prossimi Mondiali in programma in Russia da giovedì 14 giugno a domenica 15 luglio. Dove, come noto, non ci sarà l’Italia. In campo a Bergamo diverse stelle di livello internazionale, da Mohamed Salah del Liverpool a Radamel Falcao del Monaco, passando per James Rodriguez del Bayern Monaco. E con una curiosità, l’orario di inizio: le 22, per il Ramadan osservato dai giocatori nordafricani.

Le due federazioni stanno organizzando l’evento in collaborazione con la dirigenza dell’Atalanta, che si occuperà della logistica. L’ufficialità dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, ma ormai si tratta di dettagli. Le forze dell’ordine cittadine si stanno già mobilitando per garantire un servizio di sicurezza adeguato. Non ci dovrebbero essere problemi di ordine pubblico, ma vista la caratura delle due formazioni è previsto un notevole afflusso di spettatori.

Da una parte ci sarà la Colombia guidata dal tecnico José Pekerman. I Cafeteros hanno ottenuto il biglietto per la Russia grazie al pareggio in Perù nell’ultima giornata delle qualificazioni sudamericane. In amichevole hanno già battuto 3-2 la Francia e pareggiato contro l’Australia.

In rosa ci sono diversi giocatori che militano nel nostro campionato: Juan Cuadrado, Carlos Sanchez, Cristian e Duvan Zapata. E Luis Fernando Muriel, ex Sampdoria ora al Siviglia, e Carlos Bacca, ex Milan ora al Villareal. Oltre a due fuoriclasse come il capitano James Rodriguez e il bomber Radamel Falcao. Una squadra che sarà tra le protagoniste della Coppa del mondo, in cui dovrà affrontare nel girone H Giappone, Polonia e Senegal.

Di fronte l’Egitto con in panchina l’ex allenatore dell’Inter Hector Cuper. I Faraoni si sono qualificati grazie a Mohamed Salah, che contro il Congo ha realizzato al 94′ il rigore che è valso il terzo Mondiale, 28 anni dopo l’ultimo di Italia ’90. La formazione nordafricana dovrà affrontare l’Uruguay, l’Arabia Saudita e la Russia padrona di casa nel Girone A.

Il più atteso è ovviamente il fantasista del Liverpool, candidato anche al Pallone d’Oro. Presente, sempre dalla Premier, anche il centrocampista dell’Arsenal Mohamed Elneny e il difensore del West Bromwich Ahmed Hegazy.

Il fischio d’inizio della partita sarà a un orario insolito per il calcio italiano: le dieci di sera. Il motivo? Da martedì 15 maggio in Egitto, Paese musulmano, inizierà il Ramadan. Fino al 14 giugno per religione anche i giocatori di Cuper osserveranno la completa astensione quotidiana, dall’alba al tramonto, da cibi e bevande, oltre che dai rapporti sessuali.

Colombia-Egitto non sarà la prima amichevole tra Nazionali disputata a Bergamo. L’ultima fu il 3 giugno 2016, in preparazione agli Europei francesi di quell’estate, con l’Ucraina che superò Albania del non ancora atalantino Etrit Berisha e di Gianni De Biasi.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI