A verdellino

Spinto contro una vetrata dopo lite per futili motivi: 39enne in gravi condizioni

L'episodio di violenza si è verificato nel primo pomeriggio di martedì 1 maggio: l'uomo si trova ricoverato in ospedale a Zingonia.

Una lite per futili motivi degenerata all’improvviso in un’aggressione vera e propria ha scosso il pomeriggio di martedì 1 maggio a Verdellino.

Tutto è successo poco prima delle 14.30 in via principe Amedeo quando due soggetti di nazionalità italiana hanno iniziato a discutere per motivi non ancora chiari: d’un tratto uno dei due contendenti ha spinto l’altro contro una vetrata, infrangendola.

Ad avere la peggio un 39enne che ha riportato diversi tagli sul corpo causati dai cocci di vetro e una frattura al piede: sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della compagnia di Treviglio, insieme a un’ambulanza.

Dopo i primi soccorsi prestati sul posto, il ferito è stato trasportato d’urgenza in codice rosso al vicino ospedale di Zingonia dove si trova ricoverato: l’aggressore, F.C. del 1958 originario di Catania, è stato invece denunciato per lesioni personali.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI