BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Rimborso Canone Rai”: attenzione alla mail che nasconde una truffa

L'Agenzia delle Entrate denuncia diversi tentativi negli ultimi giorni: i truffatori provano a raggirare le proprie vittime con un oggetto invitante e un sito fraudolento.

Una mail dall’oggetto “invitante” e la richiesta di dati personali, tramite la compilazione di un modulo: è solo l’ultimo tentativo di truffa via mail che prova a conquistare ignari consumatori con l’invito “Rimborso Canone Rai”.

A mettere in guardia i cittadini è stata la stessa Agenzia delle Entrate che, svelato il tentativo di phishing, ha raccomandato di cestinare le false e-mail senza aprirle.

“Attenzione alle mail inviate in nome dell’Agenzia delle Entrate che, dietro la comunicazione di un fantomatico rimborso del canone Tv, nascondono un tentativo di truffa a danno dei cittadini – scrive in una nota – Negli ultimi giorni sono state segnalate delle false mail, apparentemente provenienti dall’Assistenza servizi telematici dell’Agenzia ma in realtà inviate da un indirizzo contraffatto non riconducibile alle Entrate. Nel testo del messaggio di posta elettronica si comunica il riconoscimento di un rimborso, per il quale è necessario compilare un modulo all’interno di un sito dal nome fraudolento (www.rimborso.rai.it). Le mail in questione non provengono da un indirizzo direttamente collegato all’Agenzia e nascondono un evidente tentativo di truffa. Le Entrate raccomandano pertanto di cestinare immediatamente questi messaggi, di non cliccare sui collegamenti presenti e, soprattutto, di non fornire i propri dati anagrafici e gli estremi della propria carta di credito nella pagina web indicata nella mail”.

Insomma, i truffatori sono sempre in agguato, puntando sull’ingenuità: guardia alta, dunque, per evitare di finire, anche per caso, nella loro rete.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.