Team LVF, domenica bestiale: Rubino e Berzi trionfano a Novara e Treviglio - BergamoNews
Ciclismo

Team LVF, domenica bestiale: Rubino e Berzi trionfano a Novara e Treviglio

La formazione bergamasca ha lasciato il segno in tutti e due gli appuntamenti a cui ha preso parte, dominando la scena nazionale della categoria Juniores

Una domenica da incorniciare per il Team LVF che ha lasciato il segno in tutti e due gli appuntamenti a cui ha preso parte, dominando la scena nazionale della categoria Juniores.

Vittoria di peso, per la durezza del percorso e la qualità degli avversari con cui si è confrontato, quella ottenuta a Pettenasco (Novara) dal piemontese Samuele Rubino che si è aggiudicato il 55° Giro della Castellania.
Il pupillo del presidente Patrizio Lussana, al quarto successo della stagione, ha sbaragliato tutta la concorrenza sullo strappo finale riuscendo ancora una volta a staccare il ceco Karel Vacek del Team Giorgi. Terzo Alessandro Fancellu della Canturino. Bravissimo anche il giovane Andrea Piccolo del Team LVF che ha concluso al quinto posto la prova, resa ancora più dura anche dal grande caldo.

Ma dicevamo, è stata una domenica bestiale. E infatti, sempre in mattinata, la squadra bergamasca ha partecipato sulle strade di casa anche al 1° Gran Premio Città di Treviglio. Gara svolta su un circuito cittadino completamente piatto e che non ha regalato particolari emozioni fino alla volta finale. Ed anche a Treviglio è stato il Team LVF a fare festa, grazie al primo successo stagionale di Andrea Berzi. Allo sprint si è lasciato alle spalle Davide Martini della Assali Stefen e Samuel Nova del Team Giorgi. Nono posto per Andrea Codenotti.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it