BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli occhi dell’anticorruzione su Foppolo, confermati i domiciliari a Berera

Confermata la misura cautelare anche per il sindaco di Valleve Santo Cattaneo e la moglie di Berera, Roberta Valota

Anche l’Anac posa gli occhi sul caso Foppolo. L’Autorità Nazionale Anticorruzione del magistrato Raffaele Cantone si sta interessando alla vicenda e pare abbia chiesto alla Procura di Bergamo di acquisire le carte dell’inchiesta che ha scosso la Valle Brembana.

Nel frattempo, sono stati confermati dal Gip Bianca Maria Bianchi i domiciliari ai sindaci di Foppolo e Valleve, Giuseppe Berera e Santo Cattaneo. La conferma della misura cautelare è stata notificata nel pomeriggio di lunedì 23 aprile. Nessuna revoca, dunque, come chiesto dagli avvocati.

Secondo l’impianto accusatorio della Procura di Bergamo i due avrebbero architettato un disegno criminoso per conseguire fondi pubblici in danno alla Regione Lombardia e truccare appalti. Tra le altre cose sono accusati di falsificazione di atti pubblici, abuso d’ufficio e bancarotta fraudolenta per il fallimento della partecipata Brembo Super Ski, la ex società degli impianti sciistici.

Anche alla moglie di Berera è stata confermata la misura cautelare dell’obbligo di firma due volte la settimana.

Per quanto riguarda gli amministratori, sospesi dal ruolo dalla Prefettura, il pm Gianluigi Dettori ha depositato l’appello al Riesame per chiedere il carcere.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.