Gasperini gioia e ottimismo: "Bellissima Atalanta, come si sta bene al sesto posto" - BergamoNews
L'intervista

Gasperini gioia e ottimismo: “Bellissima Atalanta, come si sta bene al sesto posto”

Il tecnico nerazzurro raggiante dopo il trionfo col Torino: "Una prova di forza vera e propria, le nostre possibilità di tornare in Europa sono alte"

Gioia e ottimismo per Gian Piero Gasperini. Il tecnico nerazzurro è al settimo cielo dopo la bella vittoria ottenuta domenica sul Torino che ha portato la Dea al sesto posto, in piena zona Europa.

“Al sesto posto si sta davvero molto bene – ha attaccato con un sorriso il Gasp -. Era un traguardo che fino a qualche settimana fa sembrava impossibile, invece ora ci siamo. Ci siamo arrivati al momento giusto, a quattro gare dalla fine. Il Milan fino a qualche settimana fa era distante, troppo per pensare di raggiungerlo. La loro sconfitta col Benevento era imprevedibile. Le possibilità di tornare in Europa? Sono aumentate notevolmente”.

“L’unico errore della partita col Toro – ha spiegato il tecnico – è stato commesso in occasione del loro gol, probabilmente stavamo ancora festeggiando. Voglio rivederlo, non ho capito bene cosa sia successo. Per il resto è stata una prova di forza vera e propria: sono contento”.

Una paio di battute anche sui tifosi: “Intorno a noi c’è un’elettricità incredibile, la gente ci sta dando una grandissima mano. C’erano tanti tifosi allo stadio – ha continuato Gasperini -, ma oltre al numero abbiamo ricevuto davvero una spinta in più dagli spalti”.

“Ora non dobbiamo farci venire frenesia, godiamoci la vittoria sul Torino ma poi – ha concluso il mister – iniziamo a pensare al Genoa”.

Video Atalanta.it

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it