BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Remer Treviglio, vittoria dal sapore playoffs: battuta Reggio Calabria 87-86

Al PalaFacchetti arriva la quarta vittoria consecutiva con un finale da cardiopalma: con questo risultato i biancoblu sarebbero già qualificati per i playoffs, ma si dovrà aspettare l'ultimo turno a Biella per avere la sicurezza matematica.

La cronaca

Partita ricca di emozioni quella tra Treviglio e la retrocessa Viola Reggio Calabria, giunta in terra bergamasca determinata a bissare il successo colto domenica ad Agrigento. Nel turn over forzato questa sera la scelta cade su Voskuil a vantaggio di Easley e del funambolico Frazier. Il primo minuto di gioco passa senza che le due squadre riescano a sbloccare il risultato. Ci pensa il solito Frazier ad attivare lo score ma risponde subito Caroti. A -7’57” tripla di Marino e primo time-out di Calvani. Le percentuali al tiro di entrambe le squadre basse sono sinonimo di difese molto abbottonate. Si esce dal time-out con Frazier ancora a segno. Treviglio è efficace in difesa e Frazier concretizza i tentativi in attacco. Baldassarre tiene in partita la Viola dalla lunetta. A -5’40” con il fallo in attacco di Borra con Treviglio che è già in bonus. Ancora Baldassarre, questa volta dalla lunga porta lo svantaggio ospite ad un solo possesso. Risponde Rossi in reverse che si ripete poco dopo subendo anche fallo. La schiacciata di Roberts ridà fiato alla Viola. Prova Marino dalla lunga rimediando solo tiri liberi (2/3). Esce Frazier già gravato di due falli. Anche Caroti va in lunetta. Buona la difesa calabrese che chiude tutti gli spazi alla Remer. Due tiri liberi di Palumbo ristabiliscono le distanze ma risponde subito Roberts. A -1’52” caparbia azione di Pecchia che realizza e subisce fallo. Baldassarre fa ancora 50% dalla lunetta. Marino è preciso dalla media per il +6. Benvenuti accorcia da sotto. Anche Palumbo va a segno subendo un fallo che non si trasforma in un gioco da tre. Il secondo fallo di Easley porta Roberts in lunetta. Sulla sirena magata di Easley appena dentro l’area per il +6.

Seconda frazione. Apre Taflaj in acrobazia. Anche Baldassarre trova un canestro difficile. Riparte Frazier sempre in penetrazione e il numero 30 si ripete a -7’52”. Planezio è bravissimo ad andare via per un contropiede che si conclude con una giocata da tre: +7 Treviglio e time-out ospite. Alla ripresa il tiro libero non va a segno. A -6’ Easley commette il suo terzo fallo e Baldassarre fa bottino pieno dalla carità. A -5’35” Borra recupera un prezioso rimbalzo offensivo e realizza da sotto. Risponde Benvenuti mentre Caroti porta Reggio a -3. Vertemati decide di parlare con i suoi. A -3’48” Fabi riporta il match in parità con l’ennesima tripla reggina. Giocata di Frazier per il nuovo vantaggio Remer. A -2’46” tripla di Frazier. A -1’24” ancora Baldassarre. Marino si incunea e viene fermato da Tarla (2/2). Baldassarre continua il suo show dalla lunetta. Altro time-out per Treviglio ma l’ultima azione bianco-blu non muove più il risultato e si va al riposo sul 40-37 per la Remer.

La terza frazione si apre con Borra che lotta, segna e subisce fallo, ripetendosi poco dopo con altri due punti. A -8’44” Easley da sotto porta il vantaggio a +10. Fabi interrompe l’inerzia trevigliese da tre. A -7’27” tripla di Marino e time-out chiamato da Calvani. A -6’24” altra tripla di Roberts. La realizzazone di Benvenuti costringe Vertemati al time-out. Marino realizza ma Caroti con una bomba aumenta il vantaggio ospite. A -4’36” discutibile fallo fischiato a Borra che si prende anche un tecnico. Da qui la gara si fa più aspra e nervosa. Reggio sfrutta l’ottima serata dalla lunga con Fabi. Prezioso assist di Frazier per Rossi (+5). In un amen però Reggio ribalta la situazione con due triple consecutive di Baldassarre e Roberts (+4 ospite). Risponde di carattere Frazier con la tripla del -1. A -2’24” brutto gesto di Baldassarre che si conclude con un doppio tecnico al n. 11 reggino e a capitan Rossi. Taflaj dalla lunetta fa 2/2. Si segna in questa fase solo con i tiri liberi con Caroti. Altro assist di Frazier per Rossi e si va al nuovo riposo sul 61-62 per la Viola chiudendo un quarto brutto, spezzettato e molto nervoso.

L’ultima frazione è da cardiopalma. Si parte con la tripla di Easley. Caroti dalla lunetta. Spettacolare canestro da posizione impossibile di Frazier che esalta tutto il palazzetto. Si iscrive a referto anche Carnovali. A -8’33” Roberts da tre per il nuovo vantaggio. Risponde anche Planezio dalla lunga. Ormai è una guerra di tiri oltre arco e non è da meno Caroti. Poi anche Fabi si prende altri tre punti dopo un’azione viziata da un fallo subito da Treviglio e non sanzionato. Nuovo time-out di Vertemati sul -5. Planezio fa 0/2 dalla lunetta e sul capovolgimento di fronte Baldassarre da sotto fa +7. La riscossa trevigliese è però dietro l’angolo. Borra in schiacciata e Frazier fanno recuperare punti preziosi. Reggio cerca di scappare di nuovo con Benvenuti ma la bomba di Frazier riporta lo svantaggio ad un solo possesso. Non c’è più un attimo di tregua con i nero arancioni che lottano allo spasimo su ogni pallone chiudendo tutti gli spazi a Treviglio. Si riparte con il festival dei tiri da tre con Baldassarre, Marino e Caroti. Frazier di forza si incunea nell’area calabrese e guadagna due tiri liberi (1 realizzato). Ultimo minuto. A -49” un gigantesco Pecchia realizza e subisce fallo con tiro aggiuntivo realizzato che riporta Treviglio a -1. Time-out Reggio. A -33” palla persa da Roberts e fallo su Marino. Per Tommy lucidità totale dalla lunetta (2/2) e nuovo sorpasso. Altro time-out di Reggio. Roberts fa anch’esso 2-2 ed ora sono gli ospiti sopra di uno. La schiacciata di Easley riporta avanti la Remer che poi costringe alla forzatura Roberts, il cui tiro finisce nelle mani della coppia Easley-Frazier tra il tripudio del PalaFacchetti e la sirena della fine che consolida il risultato finale di 87-86 per il uomini del Presidente Testa. Stasera inutile parlare dei singoli (per il dettagli risulta già eloquente il tabellino) perché ancor di più ha vinto la squadra, capace di non perdere la testa o di cedere al nervosismo, ma soprattutto concreta e mai doma. Conquistata la salvezza domenica scorsa, con questo risultato (quarta vittoria consecutiva) la Remer va ora a Biella a chiudere la regular season con qualche possibilità in più di proseguire la stagione che già stasera la vedrebbe qualificata ai playoffs. Tutti i tifosi di Treviglio se lo augurano, se non altro per vedere ancora un gruppo di ragazzi veramente speciali che dopo tante sofferenze, stanno ripagando con prestazioni maiuscole tutti gli appassionati del mondo Blu Basket.

Il tabellino

Remer Treviglio-Metextra Reggio Calabria 87-86 (25-19, 15-18, 21-25, 26-24)

Remer Treviglio: James Frazier jr. 29 (7/17, 4/11), Tommaso Marino 19 (2/4, 3/10), Jacopo Borra 9 (4/10, 0/0), Emanuele Rossi 8 (4/7, 0/0), Marco Planezio 7 (2/3, 1/1), Tony bernard Easley 6 (3/10, 0/0), Andrea Pecchia 5 (2/5, 0/2), Mattia Palumbo 4 (1/1, 0/1), Nemanja Dincic 0 (0/0, 0/2), Andrea Mezzanotte 0 (0/0, 0/0), Ursulo D’almeida 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 21 – Rimbalzi: 39 18 + 21 (Jacopo Borra 11) – Assist: 15 (James Frazier jr., Tommaso Marino 4)
Metextra Reggio Calabria: Lorenzo Caroti 21 (2/5, 4/7), Patrick Baldassarre 21 (3/5, 3/6), Chris Roberts 17 (2/2, 3/6), Agustin Fabi 13 (0/0, 4/6), Lorenzo Benvenuti 8 (4/6, 0/2), Celis Taflaj 4 (1/5, 0/0), Tommaso Carnovali 2 (0/1, 0/3), Allen Agbogan 0 (0/0, 0/1), Andrew joseph Pacher 0 (0/0, 0/0), Riccardo Rossato 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 23 – Rimbalzi: 36 5 + 31 (Patrick Baldassarre 11) – Assist: 16 (Lorenzo Caroti, Agustin Fabi 6)

La Classifica:

Novipiù Casale Monferrato 42, Givova Scafati 40, Eurotrend Biella 36, Bertram Tortona 34, FCL Contract Legnano 34, Lighthouse Trapani 30, Moncada Agrigento 28, Remer Treviglio 28, Zeus Energy Group Rieti 28, Benacquista Assicurazioni Latina 26, Soundreef Siena 26, Pasta Cellino Cagliari 26, Leonis Eurobasket Roma 24, Virtus Roma 22, Cuore Napoli Basket 6, Metextra Reggio Calabria 0^
^34 punti di penalizzazione

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.