Quantcast
“Eureka! Funziona!”: Confindustria Bergamo premia i piccoli “Leonardo da Vinci” - BergamoNews
Le premiazioni

“Eureka! Funziona!”: Confindustria Bergamo premia i piccoli “Leonardo da Vinci” fotogallery

Un concorso formativo dedicato ai bambini delle classi quarte e quinte delle scuole primarie, promosso dal gruppo metalmeccanici di Confindustria Bergamo che ha rilanciato a livello territoriale il progetto nazionale di Federmeccanica ideato in accordo con il MIUR e in collaborazione con l’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (AIF) e con l’Istituto Italiano di Tecnologia.

“Mio padre è venuto a mancare nel 1996. Era animato da una passione: stimolare i bambini al fare, al fare in gruppo, allo stare insieme, alla condivisione”. La testimonianza di Roberto Zappa, presidente del cda del gruppo Sematic, riassume lo spirito di “Eureka! Funziona!”.

Un concorso formativo dedicato ai bambini delle classi quarte e quinte delle scuole primarie, promosso dal gruppo metalmeccanici di Confindustria Bergamo che ha rilanciato a livello territoriale il progetto nazionale di Federmeccanica ideato in accordo con il MIUR e in collaborazione con l’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (AIF) e con l’Istituto Italiano di Tecnologia.

Il format, proposto per il sesto anno, è stato fatto proprio da dieci istituti scolastici della provincia che hanno elaborato una cinquantina di progetti realizzati sulla base di un “kit” di materiali proposti dagli Industriali che, oltre a riferirsi al tema della “Meccanica”, dovevano anche essere in grado di muoversi. I team erano formati 4-5 studenti che nelle scorse settimane si sono messi alla prova sia nella fase di progettazione, sia in quella di realizzazione oltre che per l’esposizione del “prodotto finito”.

I migliori progetti, selezionati da una giuria di imprenditori che hanno valutato una serie di elementi fra cui la creatività unita alla tecnica e il lavoro di gruppo, sono stati presentati e premiati a Bergamo, all’auditorium di Borgo Santa Caterina 13 annesso al liceo “Lorenzo Mascheroni”, davanti ad una platea di alunni e insegnanti.

Il primo premio è stato attribuito alla scuola primaria di Suisio, la 4ª B, per il progetto “Autolavaggio. Eureka car wash”, seconda classificata la scuola primaria di Torre Pallavicina con il progetto “Elicopter-X” e terza la primaria di Mapello con “La casa che viaggia”. Menzione speciale alla scuola primaria di Verdellino per il progetto “Dinamo X23 super robot” e alla primaria di Carobbio con “Il treno dei diritti dei bambini”.

Sul palco Roberto Zappa ha sottolineato anche come l’iniziativa “Eureka! Funziona!.” sia rivolta “al fare, lasciando che i bambini si esprimano liberamente, senza interferenze, diventando indipendenti. Stimola la capacità a risolvere i problemi”. Ha espressola volontà di portare la squadra vincitrice in Toscana, a Lucca, per la rassegna nazionale.

Francesca Dubbini della Diachem, in rappresentanza del gruppo giovani imprenditori di Confindustria Bergamo ha ricordato l’impegno dell’associazione a fianco della scuola e come tutti i progetti realizzati siano stati degni di una particolare attenzione.

Giorgio Donadoni della Comac, presidente del gruppo Meccatronici, ha confidato a tutti i bambini presenti come non sempre sia possibile vincere, ma come sia essenziale impegnarsi in ogni attività. “È’ importante mettere etica e passione in tutto quello che si fa”.

La premiazione è stata preceduta dallo spettacolo teatrale “Accademia da Zirko Boboski”, del gruppo Ambaradan, sul tema della giocoleria.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI